Juventus, Dybala ko: Pirlo nei guai per le due supersfide

Juventus Dybala Inter Napoli
Paulo Dybala salterà Inter e Napoli (GettyImages)

Lesione al legamento collaterale per l’attaccante della Juventus Dybala: si perderà per infortunio le supersfide con Inter e Napoli

Paulo Dybala dovrà stare fermo per almeno 2-3 settimana dopo l’infortunio rimediato nel match di ieri seconda contro il Sassuolo. Lo ha comunicato questo pomeriggio la Juventus alla ripresa del lavoro in vista della gara di mercoledì sera contro il Genoa in Coppa Italia.

L’attaccante argentino della Juventus è stato costretto a lasciare il terreno di gioco nel corso del primo tempo dopo un contrasto di gioco. Questa mattina, l’ex Palermo si è quindi sottoposto a ulteriori accertamenti al “JMedical”, che hanno evidenziato una lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro.

Saranno invece valutate giorno per giorno le condizioni di Weston McKennie e Federico Chiesa. Pure questi due sono passati dal centro ospedaliero della Juventus ma i loro esami non hanno segnalato alcuna lesione. I due saranno comunque monitorati dallo staff medico juventino.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus Dybala Inter Napoli
Paulo Dybala ko contro il Sassuolo (GettyImages)

Juventus, Dybala out 15-20 giorni: non ci sarà contro Inter e Napoli

Le notizie provenienti dall’infermeria per Paulo Dybala non hanno rincuorato Andrea Pirlo che complice lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro dovrà rinunciare all’argentino nelle prossime uscite quando la Juventus sarà attesa da alcuni snodi cruciali della propria stagione.

L’infortunio costringerà Dybala a marcare visita per un po’. non ci sarà contro il Genoa, naturalmente. Ma si perderà soprattutto la trasferta di Milano contro l’Inter e il confronto in Supercoppa Italiana contro il Napoli. L’argentino non parteciperà inoltre alle gare con Bologna e Sampdoria.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Pirlo si gode Chiesa ma ora la caviglia preoccupa

La Juventus dovrebbe recuperarlo invece appena in tempo per altre due partite molto delicate. A febbraio, infatti, i bianconeri saranno avversari di Roma e Napoli in rapida successione.