Pirlo presenta Inter-Juventus: “Io allenatore grazie a Conte, ma non firmo per il pari”

Calciomercato juventus
Andrea Pirlo, allenatore Juventus (Getty Images)

Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, è intervenuto quest’oggi per presentare in conferenza stampa il match contro l’Inter, in programma domani sera.

L’allenatore Pirlo ha chiesto ai suoi di imporre il proprio gioco a Milano, dove domani sera fronteggerà in campionato la squadra guidata da Antonio Conte. Di seguito alcune delle sue dichiarazioni alla stampa: “Mi aspetto un’Inter aggressiva, ma noi siamo la Juve e vogliamo andare liberi a imporre il nostro gioco. Non firmo per il pari, perché si parte sempre per vincere. Sappiamo la loro forza, ma abbiamo le nostre carte. Da Conte ho imparato molto e gli sono grato. Mi ha insegnato tante cose e mi ha fatto venire voglia di fare l’allenatore. Ha anche un grande spessore umano. Tuttavia, domani siamo avversari. Ci siamo sentiti a inizio campionato, restano grande stima e grande affetto”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pirlo presenta Inter-Juventus in conferenza stampa

Juventus infortunio Dybala
Andrea Pirlo (GettyImages)

Pirlo sui singoli poi dichiara: “Chiellini e Ramsey stanno bene, ancora Morata è ok. Stiamo studiando diverse alternative tattiche, tutto l’abbiamo studiato nei particolari e decideremo poi cosa fare domani. Questa partita è la storia del calcio. Potremo confrontarci con una grande squadra e con grandi campioni.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Suning cede agli americani: spunta una firma già a dicembre

Hanno preso calciatori per il presente, mentre la Juventus ha fatto un discorso importato al futuro. De Ligt è importante, ma ricordiamo che abbiamo altri campioni come Bonucci, Chiellini, Demiral e Danilo”.