Supercoppa, Gattuso: “Ora alziamo la testa, i rigori si possono sbagliare”

Gattuso in campo
Gattuso Juventus Napoli Supercoppa (GettyImages)

Rino Gattuso ha analizzato la sconfitta del Napoli in occasione della gara di Supercoppa contro la Juventus.

Comunque fiero dei suoi calciatori, Rino Gattuso ai microfoni della RAI commenta la sconfitta del Napoli in occasione della finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus: “Ringrazio i miei giocatori, abbiamo giocato con un po’ di timore. I rigori si possono sbagliare, faccio i complimenti ai miei. Potevamo fare qualcosa in più, non posso rimproverare nulla ai miei. Sbagliare un rigore ci sta, siamo stati un po’ sfortunati anche con Lozano. Lorenzo non deve avere nessun rammarico, adesso bisogna alzare la testa e guardare in avanti. E’ stata una partita rispettosa, una partita a scacchi. Ci sta, ci siamo rispettati. Non è stata una gara perfetta da parte di entrambi. E’ stata una partita stabilita da episodi, sicuramente”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gattuso analizza la Supercoppa Juventus-Napoli

Supercoppa Juventus Napoli Ronaldo Insigne
Gattuso e Pirlo, amici contro (GettyImages)

“Sette mesi fa, in Coppa Italia, la partita è stata uguale su per giù. Anzi, abbiamo sofferto di più all’ora. Siamo stati sfortunati sul primo gol, potevamo fare meglio. Ho visto una squadra viva, che ha fatto quello che doveva fare. Oggi non posso rimproverarli. Non è un polemica, né una scusa: oggi era difficile giocare su questo campo che non era in ottime condizioni.

LEGGI ANCHE >>> Supercoppa alla Juventus: Napoli ko nella ripresa

Non si poteva palleggiare come volevamo, il campo l’avete visto anche voi. Su per giù la gara somiglia molto a quella di sette mesi fa”.