Il Napoli ha chiuso la cessione di Milik: tutti i dettagli

Milik esulta con Fabian Ruiz
Milik (Getty Images)

Il Napoli ha definito con il Marsiglia la cessione di Arek Milik: accordo trovato nella notte con club francese e attaccante polacco

Questa volta non dovrebbero esserci più sorprese: Arek Milik al Marsiglia sembra un affare fatto. Lo riporta ‘Calciomercato.it’, secondo cui l’accordo totale è stato trovato nella notte: tredici milioni di euro complessivi che entreranno nella casse del Napoli con una formula che prevede 8 milioni di fisso e cinque di bonus, per il prestito con obbligo di riscatto al primo punto. Questi i dettagli di un’operazione che va avanti ormai da settimane e che nei giorni scorsi è stata sul punto di saltare.

Colpa della clausola che De Laurentiis voleva inserire nel contratto (in caso di ritorno in azzurro a giugno) e della causa per l’ammutinamento che il patron azzurro voleva portare avanti. Invece nella notte è arrivata la definitiva fumata bianca e il calciatore alle 10.30 partirà per Marsiglia dove sosterrà le visite mediche e firmerà il contratto con il club transalpino.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milik in azione
Milik (Getty Images)

Napoli, niente Juventus: Milik vola a Marsiglia

Dopo giornate convulse di trattative, Milik-Marsiglia si fa e il polacco riesce a spuntarla anche con il presidente del Napoli. Non andranno avanti, infatti, le cause che la società partenopea si trascina dietro dal novembre del 2019, dalla famosa notte dell’ammutinamento.

LEGGI ANCHE >>> Insigne shock, i compagni di squadra lo perdonano: “Può succedere, è un campione”

Una svolta che ha ovviamente fatto contento il calciatore che ha avuto anche rassicurazioni sul riscatto da parte del Marsiglia con una penale nel caso non dovesse esserci. Il polacco firmerà fino al 2025 con i francesi dopo aver firmato il rinnovo formale fino al 2022 con i partenopei. Cade quindi definitivamente la pista Juventus da tempo sul calciatore e si chiude l’esperienza al Napoli di Milik: anni in cui l’attaccante non è mai sembrato essere entrato pienamente in sintonia con l’ambiente, tra gravi infortuni e pesanti gol sbagliati.