Traghettatore o profilo internazionale: le due nuove ipotesi per la Roma

Paulo Fonseca triste
Paulo Fonseca (Getty Images)

Paulo Fonseca si gioca la panchina in Roma-Spezia, ma è già caccia al sostituto: idea traghettatore o anche profilo internazionale, le ipotesi

Resta ma con poca fiducia da parte della società. In quattro giorni Paulo Fonseca è riuscito a disintegrare la stima che si era conquistato in un paio di mesi di risultati positivi. La Roma pensa al cambio di allenatore e, dovesse andare male contro lo Spezia sabato, l’idea diventerebbe certezza. Più dubbi su chi potrà prendere il suo posto eventualmente sulla panchina giallorossa.

Di nomi nelle ultime ventiquattro ore ne sono stati fatti tanti: da Allegri a Sarri e Spalletti, passando per il romantico ritorno di Daniele De Rossi, questa volta in altra veste. Idea che Friedkin sta valutando, insieme ad altre due ipotesi da non scartare: l’idea di un traghettatore fino a giugno o quella di affidarsi ad un profilo internazionale.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Jardim saluta
Jardim (Getty Images)

Roma, Mazzarri e Jardim per il dopo Fonseca

L’idea traghettatore, oltre che per De Rossi, andrebbe bene anche per Walter Mazzarri. Il toscano è fermo dopo l’addio al Torino della scorsa stagione e sarebbe pronto a rimettersi in gioco anche soltanto fino a giugno.

LEGGI ANCHE >>> La Roma ha deciso: ecco chi paga dopo il pasticcio dei cambi

Quello che non farebbe invece Leonardo Jardim, 46 anni, ex di Sporting e Monaco, fermo da dicembre 2018. Il suo nome è uno di quelli che Pinto potrebbe presentare a Friedkin in cambio di panchina. Un altro straniero per provare a risollevare la Roma, ma prima Fonseca ha ancora una chance: con lo Spezia sarà dentro o fuori!