Tomori al Milan, l’insurrezione social contro Lampard: “Ma come diavolo fa?”

Tomori in campo
Tomori (Getty Images)

L’insurrezione web dei tifosi del Chelsea dopo l’addio di Tomori per andare al Milan.

La cessione di Tomori al Milan non ha fatto per niente piacere ai tifosi del Chelsea. Il difensore di 23 anni è divenuto oggi un nuovo calciatore rossonero in prestito con diritto di riscatto. Una mossa, secondo i sostenitori dei blues, non troppo intelligente da parte della società e di Lampard, che ne ha evidentemente avallato la cessione in Italia. Tomori, in effetti, è un prodotto delle giovanili del club, il quale dopo diverse avventure in Inghilterra, stava finalmente raggiungendo la maturità e quindi la possibilità di imporsi con la prima squadra. Dello stesso avviso non era evidentemente il club di Abramovich, che ha deciso di girarlo ancora in prestito. Il tutto mentre il Chelsea non vive esattamente la sua stagione più esaltante: d’altronde è soltanto ottavo in Premier League con un rendimento molto altalenante.

I tweet dei tifosi del Chelsea contro Lampard dopo l’addio di Tomori

Tomori Chelsea
Tomori è del Milan, c’è l’annuncio – GettyImages

Come al solito sono i social il luogo prediletto per sfogare le proprie rimostranze ed è quanto fatto dai tifosi del Chelsea a suon di tweet.

“Non abbastanza per Lampard ma abbastanza per il Milan”, scrive dubbioso un sostenitore.

LEGGI ANCHE >>>  Milan, Tomori è ufficiale: il comunicato arriva dal Chelsea

“Lampard non aveva alcuna idea di quanto fosse forte Tomori rispetto a Rudiger e Christensen. Non capisco perché abbia tenuto invece Christensen e Rudiger. Non ha la più pallida idea di come usare i giocatori. Spero che il Chelsea abbia un nuovo allenatore che sappia utilizzare l’abilità e il talento dei giocatori”, spiega un altro tifoso.
Infine,Come diavolo fa un allenatore sano di mente a mettere Christensen davanti a Tomori?”.