La Lazio non si ferma più, superato il Sassuolo ed agganciato il Napoli

Lazio-Sassulo
Live Atalanta-Lazio - GettyImages

Vittoria importante per la Lazio che aggancia il Napoli e si proietta in avanti, la zona Europa adesso è a piena portata.

La Lazio continua la sua marcia, in maniera convinta e vincente. All’Olimpico la squadra di Inzaghi ha conquistato altri tre punti, inanellando la quarta la vittoria consecutiva in campionato, la quinta se si conta il successo in Coppa Italia contro il Parma.

Un mese di risultati consolidati, con l’ultima sconfitta datata il 23 dicembre per mano del Milan di Pioli. Una marcia inarrestabile per i biancocelesti, che sul campo sta trovando le sicurezze necessarie per puntare in alto. La classifica, adesso, sorride ai ragazzi di Inzaghi che agganciano il Napoli in classifica e si portano a ridosso della zona Europa.

Una vittoria di sacrificio ma anche di carattere, maturata nonostante l’inziale svantaggio con il Sassuolo che ha saputo sfruttare subito gli spazi concessi, con un abile Ciccio Caputo pronto a punire Pepe Reina ed una difesa non perfetta.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lazio-Sassuolo
Immobile firma il 2-1 – GettyImages

Lazio, vittoria con ribaltone firmato Immobile

Nonostante il gol di svantaggio, la Lazio ha messo in campo gran compattezza. Il poter contare sui punti fermi di questa squadra, è il segreto principale per Simone Inzaghi che sta finalmente ritrovando i suoi punti fermi.

Come Milinkovic-Savic, autore del pareggio ma anche di una prestazione convincente fino alla fine, con il serbo che ha tenuto botta dando gran dinamicità alla manovra dei suoi. Poi lo spunto, decisivo, del solito Ciro Immobile.

LEGGI ANCHE >>> Roma, Dzeko in partenza: contatti col PSG, possibile uno scambio

Bravo l’attaccante biancoceleste a sfruttare l’assist al bacio di Marusic, da lì la rete del ribaltone. Un 2-1 che la Lazio ha saputo difendere a denti stretti, nonostante un Sassuolo che ha provato col pressing a rimetterla in piedi.

Tre punti d’oro per Inzaghi, con la zona Europa che adesso è piena portata ma soprattutto una ritrovata consapevolezza, di quanto questa Lazio sia forte e possa ambire a risultati importanti in questa stagione.

Così la classifica di Serie A aggiornata:

Milan 43; Inter 41; Roma 37; Juventus 36*; Atalanta 36; Napoli 34*; Lazio 34; Sassuolo 30; Verona 30; Sampdoria 23*; Benevento 22; Fiorentina 21; Bologna 20; Udinese 18; Spezia 18; Genoa 18; Torino 14; Cagliari 14; Parma 13*; Crotone 12;