Inter, Conte pensa solo alla Coppa Italia e lancia una frecciata a Ibrahimovic

Antonio Conte demoralizzato
Antonio Conte (Getty Images)

Antonio Conte vuole andare avanti in Coppa Italia e chiede più cinismo all’Inter in vista del Milan. Il tecnico nerazzurro tira anche una frecciatina a Ibrahimovic

È un Antonio Conte concentrato sul derby di Coppa Italia, MilanInter, quello che parla ai microfoni della ‘Rai’. Il tecnico nerazzurro non ha nessuna intenzione di pensare al campionato, almeno fino al termine della gara che potrebbe regalare l’accesso alle semifinali del torneo nazionale e probabilmente un nuovo incrocio con la Juventus.

Tutto si deciderà domani sera, in una gara secca valida per i Quarti di finale della competizione. “Vincere il derby – tuona un perentorio Conte – è importante perché c’è in palio la semifinale di un trofeo nazionale e noi abbiamo massimo rispetto per la Coppa Italia”. 


Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Antonio Conte in tensione
Antonio Conte (Getty Images)

Conte: “Ibra? Non c’è solo lui nel Milan, vogliamo andare avanti in Coppa Italia”

Sarà il secondo incrocio stagionale con il Milan, dopo il ko nella partita d’andata di campionato, con le due milanesi che occupano i primi due posti della graduatoria. “Nella gara d’andata in campionato – precisa il tecnico pugliese – abbiamo preso subito due gol, poi ne abbiamo fatto uno noi e creato tante occasioni per pareggiare. Questa volta dovremo essere più cinici se vorremo andare avanti, che ci serva da lezione anche il match contro l’Udinese. Creiamo tanto, ma concretizziamo poco”.

LEGGI ANCHE >>> L’Inter ha rifiutato lo scambio Dzeko-Eriksen con la Roma

Conte ne ha per tutti e non le manda a dire neppure al calciatore più rappresentativo della squadra di Pioli: “Ibra? È un giocatore importante del Milan, ma non c’è solo lui”.
Capitolo formazione: ancora assente D’Ambrosio, che ne avrà per un altro paio di settimane. Possibile turnover a centrocampo, con gli innesti di Darmian, Sensi e Gagliardini, ma non è da escludere vedere Eriksen dal 1′, come ha rivelato oggi ‘Sport Mediaset’. In avanti riposerà uno tra Lukaku e Lautaro (più probabile il secondo), lasciando il posto a Sanchez.