Serie A, la top 11 della giornata 19: dominano Roma e Atalanta

Karsdorp
Rick Karsdorp (Getty Images)

Atalanta e Roma dominano la top 11, i nerazzurri esprimono una prestazione gigantesca sul campo del Milan capolista mentre i giallorossi escono dalle profonde difficoltà battendo lo Spezia.

Da Karsdorp Spinazzola che sulle corsie laterali animano la proposta offensiva, da Borja Mayoral Pellegrini che confezionano la vittoria, c’è tanta Roma nella top 11 di Serieanews.com ma ovviamente domina anche l’Atalanta che meritava di finire tutta nella formazione tipo. Abbiamo scelto Romero Ilicic come simboli della vittoria dell’Atalanta a San Siro.

Completano la squadra il portiere dell’Udinese Musso, che ha fermato l’Inter, la parata su Lautaro Martinez è olio su tela, il difensore della Sampdoria Yoshida che ha riscattato gli errori iniziali e ha segnato anche il gol del vantaggio, i centrocampisti Milinkovic Savic Zaccagni, trascinatori di Lazio e Verona, l’attaccante Zaza che rinasce con Nicola in panchina a Benevento segnando una doppietta.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Da Musso a Spinazzola, la difesa di SerieANews

Le giocate più belle non sono solo quelle degli attaccanti ma nella gallery degli highlights dell’anno deve entrarci anche qualche parata, la più bella della stagione finora è quella compiuta sabato da Musso sul tiro di Lautaro Martinez. 

La Roma soffre contro le grandi squadre ma quando, soprattutto contro le piccole, riesce a liberare tutto il potenziale offensivo è energia pura, costante, infatti, ha il terzo attacco del campionato dietro Inter e Atalanta. La squadra di Fonseca spinge tantissimo con gli esterni bassi, lo dimostra il primo gol di Karsdorp in Italia su assist proprio di Spinazzola, che mette lo zampino anche sulla rete di Pellegrini, quella della vittoria.

LEGGI ANCHE >>> In serie A si mette la freccia: da Karsdorp a Theo, quanti gol dagli esterni

Romero è il centrale perfetto per Gasperini, difende in avanti, cerca l’anticipo, è un grande interprete della difesa alta e contro il Milan ha sbloccato il risultato con un colpo di testa vincente su cross di Gosens, facendo poi anche l’assist per il gol di Ilicic. In Parma-Sampdoria Yoshida ha avuto il merito di riscattarsi, ad inizio gara ha lisciato un pallone, sul tiro seguente di Kucka smarcato da Gervinho ha salvato Colley. Il difensore giapponese si riscatta, cresce a livello difensivo e segna anche il gol che sblocca il risultato.

Pellegrini Roma
Lorenzo Pellegrini (Getty Images)

Dal salva Roma Pellegrini a Milinkovic Savic, il centrocampo made in Capitale di SerieANews

Assist a Borja Mayoral e gol decisivo per la vittoria, Lorenzo Pellegrini, capitano della Roma senza Dzeko, trascina i giallorossi per un successo che scaccia le tantissime polemiche dopo la doppia mazzata tra derby e Coppa Italia e tutto ciò che poi si è generato, dalla questione dei cambi contro lo Spezia agli attriti tra squadra e staff tecnico.

La Lazio è in serie positiva, sono cinque le vittorie consecutive. La svolta è guidata dal centrocampo biancoceleste che ha forza atletica e tecnica, mancava un pezzo importante come Luis Alberto ma ci ha pensato Milinkovic Savic a trascinare la Lazio, non solo con il gol del momentaneo pareggio ma anche con il grande lavoro compiuto a centrocampo.

LEGGI ANCHE >>> Dove può giocare Zaccagni nel Napoli? 

Le sue qualità non sono più una notizia, il Verona che fa a fette in rimonta il Napoli è trascinato da Mattia Zaccagni, centrocampista dominante per qualità tecniche, visione di gioco, capacità d’inserirsi negli spazi. I numeri sono esaltanti: cinque gol e sette assist raccontano il valore delle sue prestazioni.

Ilicic Atalanta
Ilicic (Getty Images)

Da Ilicic a Borja Mayoral, l’attacco di SerieANews

Ilicic ha regalato magie contro il Milan, dominando nella trequarti offensiva e trasformando ogni pallone in traiettorie capaci di regalare scenari difficilmente immaginabili. Ha trasformato anche il rigore, dopo il 4-1 inflitto alla Roma in un’altra sfida contro le big Ilicic è stato determinante nell’Atalanta orfana dal Papu Gomez.

Gli effetti della cura Nicola si sono visti subito per il Torino che è tornato ad avere un’anima, ha combattuto fino all’ultimo istante acciuffando il pareggio con l’attaccante che è parso più colpito dalla trasformazione compiuta dall’allenatore. Si tratta di Simone Zaza, autore di una doppietta nel pareggio sul campo del Benevento.

LEGGI ANCHE >>> Roma, Borja Mayoral gol e messaggio: il mercato può cambiare

Fonseca da Roma-Spezia 4-3 si porta a casa anche la certezza che Borja Mayoral è un attaccante di tutto rispetto, su cui si può puntare. Lo dicono anche i numeri: 8 gol e 5 assist, una rete ogni 118 minuti, quasi ogni due ore di gioco. In attesa che si risolva il caso Dzeko, lo spagnolo è una certezza per Fonseca.

TOP 11 SERIEANEWS (4-3-1-2): Musso; Karsdorp, Romero, Yoshida, Spinazzola; Milinkovic Savic, Zaccagni, Pellegrini; Ilicic; Zaza, Borja Mayoral.