Bayern, due allenatori italiani indiziati per succedere a Flick

Il Bayern di Flick rischia la quarantena
Flick, allenatore Bayern (GettyImages)

Insieme a Rummenigge potrebbe lasciare il Bayern anche Flick: per la sua successione non sono da scartare le suggestioni Allegri e Sarri

Il divorzio da Rummenigge, che lascerà la dirigenza del Bayern Monaco a fine stagione, potrebbe provocare una rivoluzione in seno al club bavarese. Lo sostiene “Sport Bild”, che iscrive tra i possibili partenti pure il nome dell’allenatore Hansi Flick.

L’ottimo lavoro con il Bayern non è chiaramente passato inosservato in Federazione. La Federcalcio tedesca sta pensando di cambiare ct dopo tanti anni con Low e pensa a Flick per la sua successione.

Dietro la possibile separazione, poi, potrebbe esserci anche qualche dissidio con il direttore sportivo Salihamidzic. “Brazzo” potrebbe quindi influire sul cambio in panchina per il quale circolano già i primi nomi. Nella lista dei papabili sostituti dell’attuale guida tecnica ci sono anche due italiani.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bayern Allegri Sarri Flick
Sarri (GettyImages)

Bayern Monaco, Allegri e Sarri in corsa per la successione di Flick

“Calciomercato.it” riferisce della possibilità che la panchina del Bayern Monaco possa essere occupata da un inquilino italiano. I bavaresi in passato sono stati già legati a Giovanni Trapattoni e Carlo Ancelotti.

Questa volta nel mirino potrebbero finire Massimiliano Allegri e Maurizio Sarri. Fattori decisivi potrebbero risultare i mediatori. Sia i consulenti del livornese, sia gli agenti del napoletano hanno una via privilegiata con il Bayern e con la Germania dunque le quotazioni di entrambi potrebbero risultare cospicue.

LEGGI ANCHE >>> Allegri si è (quasi) seduto su due panchine in quattro giorni

In pole position tuttavia ci sarebbe l’allenatore emergente della Bundesliga, Julian Nagelsmann. Il tecnico dopo l’ottimo lavoro compiuto all’Hoffenheim si sta ripetendo al Lipsia con cui è andato vicino pochi mesi fa alla conquista della Champions. La corsa si è fermata in semifinale contro il Psg.
L’altro nome accostato al Bayern è quello di Erik ten Hag. Anche l’attuale allenatore dell’Ajax è un profilo che intriga la società bavarese. Tra qualche mese si avrà la schiarita.