Juventus, emergenza attacco: Morata si ferma contro la Spal

Morata Juventus contrasto
Alvaro Morata (Getty Images)

La Juventus è in emergenza attacco per la sfida contro la Sampdoria, oltre all’infortunio di Dybala e alla squalifica di Kulusevski si è fermato anche Morata contro la Spal.

L’attaccante spagnolo al 67′ ha abbandonato il campo nella gara di Coppa Italia per una botta alla caviglia, non dovrebbe essere nulla di preoccupante ma per la sfida di sabato alle 18 contro la Sampdoria Pirlo è in difficoltà per il reparto offensivo. Al suo posto è entrato Chiesa che ha chiuso la partita sul 4-0.

Cristiano Ronaldo si è riposato oggi, è pronto a trascinare la Juventus sul campo della Sampdoria, lo staff bianconero lavorerà per recuperare Morata. Altre alternative non ci sono, oltre il classe ‘2002 Da Graca che stasera ha debuttato in prima squadra.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pirlo spera nel mercato: l’obiettivo è Scamacca

L’emergenza attacco che spaventa Pirlo per la sfida contro la Sampdoria riporta al centro del dibattito la questione della quarta punta per il mercato della Juventus. Paratici lavora per un obiettivo giovane, si punta ad un attaccante low-cost per integrare l’organico.

L’obiettivo principale è Gianluca Scamacca, la Juventus lo vorrebbe in prestito, il Sassuolo tiene duro, vuole che il club bianconero faccia l’investimento acquistando il bomber classe ’99 attualmente in forza al Genoa dove, però, trova poco spazio da quando Destro è tornato ad essere protagonista con un ottimo rendimento.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, perchè Pirlo vuole Scamacca: un solo ostacolo per il sì

Paratici nel pre-partita di Juventus-Spal ha ribadito la linea dell’attesa sul mercato: “È una sessione molto complicata, lo definisco un mercato d’opportunità, se dovessimo trovare quella giusta la coglieremo”