Atalanta, ufficiale l’arrivo di Kovalenko dallo Shakhtar

Viktor Kovalenko in azione nella fase a gironi di Champions contro l'Inter
Viktor Kovalenko, nuovo centrocampista dell'Atalanta (Getty Images)

Viktor Kovalenko è ufficialmente un nuovo calciatore dell’Atalanta. Il centrocampista arriva dallo Shakhtar e sarà subito a disposizione di mister Gasperini

L’Atalanta prende ufficialmente Viktor Kovalenko e piazza un altro di quei colpi che possono essere decisivi sia a livello agonistico che un domani economico. Il centrocampista ucraino arriva dallo Shakhtar e ha già mostrato il proprio valore negli ultimi anni.

La notizia dell’ufficialità del 24enne alla Dea, arriva prima dal sito della ‘Lega di serie A’, dopo che il club bergamasco ha depositato il contratto del calciatore, successivamente dai canali social ufficiali della stessa Atalanta. Il centrocampista è anche nel giro della nazionale guidata da Shevchenko con le prime chiamate arrivate nel 2015, dopo aver fatto tutta la trafila con le giovanili gialloblu. 

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Viktor Kovalenko riposa dopo l'allenamento con lo Shakhtar
Viktor Kovalenko, nuovo centrocampista offensivo dell’Atalanta (Getty Images)

Kovalenko arriva all’Atalanta a titolo definitivo: trovato l’accordo con lo Shakhtar per il suo arrivo in anticipo

L’accordo tra il ragazzo classe 1996 e la società guidata dal presidente Percassi, c’era da tempo, ma bisognava trovare un accordo con lo Shakhtar. Alla fine l’intesa c’è stata e così Kovalenko ha potuto anticipare il suo approdo in Italia di 6 mesi, rispetto alla naturale scadenza del contratto (a giugno sarebbe stato libero a parametro zero).

LEGGI ANCHE >>> Atalanta ko contro la Lazio, Gasperini punzecchia i biancocelesti

Trequartista di ruolo, Kovalenko può giocare anche da mezzala. Giocatore molto duttile tatticamente, dinamico e aggressivo, ma anche abile a inserirsi in fase offensiva attraverso ottimi movimenti senza palla. Gasperini potrà cucirgli addosso il ruolo che più gli è congeniale e di fatto, in rosa, andrà a prendere il posto lasciato libero dal ‘Papu’ Gomez, passato al Siviglia.