Roma, il piano di Fonseca con e senza Dzeko

Paulo fonseca dà indicazioni
Paulo Fonseca (Getty Images)

Continua a tener banco il caso Dzeko in casa Roma. Segnali di pacata distensione: l’attaccante bosniaco è tornato ad allenarsi in gruppo

Crescono le perplessità in casa Roma per quel che riguarda il caso Dzeko e le possibili conseguenza di una sua totale esclusione. Rapporti freddissimi tra l’attaccante bosniaco e mister Fonseca, ma la sensazione è che le due parti cercheranno una soluzione comune per il bene del club.

Oggi Dzeko è ritornato ad allenarsi con il gruppo: non è escluso che l’ex City possa ritornare tra i convocati già dalla prossima sfida di campionato contro la Juventus. Fonseca valuterà il da farsi: segnali di pacata distensione, ma servirà che la società giallorossa decida di ricucire i rapporti tra i due.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Edin Dzeko si dispera
Edin Dzeko (Getty Images)

Caso Dzeko, il piano offensivo di Fonseca: la doppia alternativa

Fonseca dovrà valutare il da farsi per capire come sopperire alla possibile assenza di Dzeko in vista della seconda parte di stagione. Ipotesi quasi impossibile, ma il tecnico portoghese opterà per una doppia soluzione, con o senza l’attaccante bosniaco.

LEGGI ANCHE>>> Roma, tifosi accontentati: la novità dall’allenamento

Con la presenza dell’attaccante bosniaco Fonseca potrebbe schierare alle sue spalle Mkhitaryan e Pellegrini, ma attenzione anche alla variante El Shaarawy con Pellegrini arretrato in mediana. Senza la presenza di Dzeko, invece, Fonseca affiderà il peso dell’attacco sulle spalle di Borja Mayoral, con El Shaarawy e Mkhitaryan alla sue spalle, con Pellegrini potenzialmente più arretrato. Soluzioni da capire e valutare nel corso dei prossimi allenamenti e giornate.