Roma, El Shaarawy e la svolta offensiva di Fonseca

Esultanza El Shaarawy
El Sharaawy (Getty Images)

Come cambierà la Roma con l’arrivo di El Shaarawy? La sensazione è che l’ex Milan non reciterà solamente una parte da comparsa, Fonseca punterà su di lui

Un nuovo ritorno e via all’inizio di un’altra avventura in giallorosso. El Shaarawy scalda i motori ed è pronto a riabbracciare i giallorossi dopo la partentesi Cina. Fonseca potrà contare su un nuovo esterno offensivo adattabile anche nel ruolo di trequartista.

Spunto offensivo e fiuto del gol: il Faraone rappresenterà una variante tattica fondamentale, soprattutto perchè consentirà a Fonseca di allargare il gioco con maggiore costanza e continuità. Sarà titolare? Come primo aspetto, l’ex Milan, dovrà raggiungere una condizione fisica ottimale dopo il recente stop causa Covid.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

El Shaarawy con la maglia della Nazionale
Stephan El Shaarawy – GettyImages

El Shaarawy potrebbe stravolgere la Roma: il piano di Fonseca

Esterno sinistro offensivo in caso di 3-4-3 o trequartista nel collaudato 3-4-2-1: El Shaarawy permetterà alla Roma di poter puntare su un doppio tema tattico con costanza e soprattutto in base alle necessità di Fonseca.

LEGGI ANCHE>>> Serie A senza tifosi: i dolori della Juventus e la gioia della Roma

Un’alternativa offensiva per una doppia variante tattica. El Shaarawy si prepara a riprendersi la Roma. Intanto tiene banco il caso Dzeko: bisognerà capire se l’attaccante bosniaco tornerà a disposizione già dall’imminente sfida di campionato contro la Juventus.