Barrow si riprende il Bologna, il Parma sprofonda

Musa Barrow in campo
Musa Barrow (GettyImages)

Il Bologna conquista tre punti fondamentali per allontanare la zona retrocessione. Buio pesto, invece, per il Parma di D’Aversa.

Una vittoria importante, quasi vitale per il Bologna di Mihajlovic. Quando i tre punti non arrivano, il vortice delle polemiche rischia di risucchiarti senza poi darti modo di uscire facilmente. Il derby d’Emilia, giocato oggi contro il Parma, rappresentava una chiave da cogliere al volo per uscire dalla porta principale e lasciarsi alle spalle gli ultimi risultati negativi.

Detto, fatto. I felsinei hanno colto la palla al balzo rifilando un sonoro 3-0 alla compagine ducale che, di contro sprofonda nel baratro. Il penultimo posto in classifica resta la dimensione del Parma, che al momento non assume il ruolo di fanalino di coda anche grazie al lavoro fatto oggi dal Milan contro il Crotone.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Parma e Bologna in campo
Parma-Bologna (GettyImages)

Barrow si riprende il Bologna, D’Aversa non gira

Il Bologna, insomma, fa un bel balzo in classifica, portandosi cosi a pari punti con il Benevento e ad una sola lunghezza da Genoa ed Udinese. Merito, soprattutto, di un giocatore ritrovato, e che potrebbe anche essere la vera chiave della svolta.

Quel Musa Barrow che ha deluso nella prima partita di campionato, soprattutto per le grandi aspettative che si erano create attorno all’attaccante (chiedetelo ai ‘fantacalcisti’). Stasera, però, la svolta con una doppietta che regala tre punti fondamentali alla sua squadra, ma soprattutto può dare uno slancio considerevole alla sua stagione.

LEGGI ANCHE >>> Marcelo manda un messaggio a Ronaldo (e alla Juve)

Per il Parma, invece, è notte fonda. La squadra ducale non ha evitato nemmeno il terzo gol di Orsolini, arrivato soltanto nel recupero, chiudendo cosi il derby con un risultato che desta grande preoccupazione. Serve assolutamente un cambio di marcia, anche perchè i ducali non vincono addirittura dal 30 novembre, quando si imposero per 2-1 in casa del Genoa.

Classifica Serie A 

Milan 49; Inter 47 punti; Juventus* 42; Roma 40; Napoli*, Lazio* e Atalanta 37; Sassuolo 31; Verona 30; Sampdoria 27; Udinese e Genoa 24; Benevento 23 e Bologna 23; Fiorentina 22; Spezia 21; Torino 16; Cagliari* 15; Parma 13; Crotone 12.

*una gara in meno