Juventus, strada spianata per il terzino: c’è il sostituto di Alex Sandro

Nedved e Paratici a colloquio
Nedved e Paratici (GettyImages)

La Juventus continua a monitorare il mercati. Diversi profili nel mirino della dirigenza bianconera, uno di questi porta in Spagna per il terzino sinistro.

In casa Juventus il mercato non dorme mai. Mentre la squadra di Pirlo è impegnata ad inserirsi prepotentemente nella lotta Scudetto, la dirigenza prosegue a monitorare il mercato per capire come migliorare la rosa bianconera. La sessione invernale è terminata senza colpi particolari, anche a causa dell’emergenza economica che ovviamente sta condizionando tutti i top club. Pochissimi, infatti, i movimenti degni di nota.

Ma guardando all’estate, è evidente che qualcosa sul mercato andrà fatto. Molto dipenderà anche dal mercato in uscita e dalle diverse situazioni interne da sviscerare. Prima tra tutte quella di Paulo Dybala, per il quale il rinnovo non arriva. Ma l’attacco non è l’unico reparto che potrebbe andare incontro a stravolgimenti.

Anche il ruolo di terzino sinistro potrebbe vedere investimenti importanti. Su Alex Sandro le certezze sono sempre meno, e la cessione del brasiliano nella prossima sessione estiva appare davvero inevitabile. E cosi il club si sta guardando intorno per capire come sostituire l’ex Porto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Jose Gaya in azione
Jose Gaya (GettyImages)

Juventus, strada spianata per il terzino sinistro

Uno dei nomi che è stato ripetutamente accostato alla Juventus, proprio per il ruolo di terzino sinistro, arriva direttamente dalla Spagna. Quel Josè Gayà, giocatore del Valencia sul quale ci sono – ad onor del vero – già tanti club europei pronti a muoversi in maniera decisa. Uno di questi, però, è venuto meno.

Secondo quanto riportato da sport.es, infatti, il Barcellona avrebbe deciso di mollare lo spagnolo. Il club catalano, infatti, avrebbe deciso di puntare tutto sul canterano Alejandro Balde, riservando cosi le risorse economiche per l’acquisto di attaccante forte e che possa addirittura stravolgere la fase offensiva (anche in vista dell’uscita di Messi?).

LEGGI ANCHE >>> Inter, ancora guai per Conte: uno dei big ancora out con la Lazio

Ed ecco perchè, ad ora, per la Juventus la strada si fa spianata. Il calciatore, infatti, ha un contratto in scadenza nel 2023, e la sua valutazione si aggira su cifra intorno ai 17-20 milioni di euro. Un’occasione, dunque, che si presenta in maniera molto ghiotta per la Juventus, che in estate potrebbe andare ad affondare il colpo decisivo per un innesto molto interessante. Resta, ovviamente, da convincere il Valencia.