Cagliari, conferma o esonero: entra nel vivo il futuro di Di Francesco

Eusebio Di Francesco in panchina
Di Francesco (Getty Images)

Esonero o conferma? Il futuro di Di Francesco sulla panchina del Cagliari potrebbe entrare nel vivo in vista della prossima giornata di campionato in vista della super sfida contro il Torino.

Di Francesco si giocherà la permanenza sulla panchina del Cagliari in vista della prossima sfida di campionato contro il Torino. A prescindere dal recente rinnovo, il tecnico dei rossoblù potrebbe essere messo nuovamente in discussione in caso di passo falso contro il Torino. Di Francesco sarà chiamato alla vittoria per cercare di mettere a tacere le ultime critiche e per cercare un definitivo rilancio salvezza.

Isolani chiamati obbligatoriamente alla vittoria in vista della sfida di venerdì contro il Torino. Scontro diretto per la salvezza dove la vittoria potrebbe valere più dei normali tre punti soprattutto in chiave futura. Cagliari fin troppo sfortunato nelle ultime gare, ma ora servirà il definitivo salto di qualità.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Di Francesco osserva
Eusebio Di Francesco -GettyImages

Esonero Di Francesco, il Cagliari lo conferma: ora caccia alla vittoria contro il Torino

Come detto, rossoblù obbligati alla vittoria contro il Torino in vista della super sfida di venerdì sera alla Sardegna Arena. Cagliari obbligato ai tre punti per ridare linfa vitale alla classifica e per consentire agli isolani di avvicinarsi al quartultimo posto. Vincere per la conferma della panchina: questo il futuro di Di Francesco.

LEGGI ANCHE>>> Il flop della Juventus celebrato come un grande acquisto

Qualora il Cagliari dovesse fallire nuovamente l’appuntamento con la vittoria, nonostante Giulini abbia rinnovo il contratto a Di Francesco nelle ultime settimane, non è escluso che lo stesso futuro del tecnico isolano possa esser messo nuovamente in discussione. Cagliari obbligato alla vittoria: vincere per alimentare i sogni salvezza e scacciare via le paure della Serie B. Gli isolani si affideranno all’esperienza di Nainggolan, Joao Pedro e Godin e alla voglia di rivalsa dell’attacco: Pavoletti insidierà Simeone per una maglia da titolare fino al termine della stagione. Bene anche Rugani, nuovo valore aggiunto della difesa rossoblù. Settimana fondamentale in casa Cagliari: la sfida contro il Torino, come detto, potrebbe valere più dei normali tre punti.