Allegri tornerà in panchina, la big d’Europa lo vuole

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (GettyImages)

Il Barcellona sta pensando a Massimiliano Allegri come allenatore per la prossima stagione. Ronald Koeman non ha convinto appieno la dirigenza blaugrana. 

La prossima potrebbe essere un’annata di novità e rivoluzioni per il Barcellona, che punta a una maggiore stabilità nei piani alti della Liga e dell’Europa, dopo un periodo turbolento tra scandali societari e una squadra a tratti altalenante. Secondo quanto riferisce Don Balón, la società si starebbe ponendo delle domande sulla continuità in panchina di Ronald Koeman. Pare, infatti, che la società catalana sia abbastanza delusa dell’investimento tecnico realizzato appena un anno fa per l’olandese e sarebbe quindi decisa a un cambiamento precoce. Per la guida tecnica della propria squadra allora il Barcellona sta pensando a Massimiliano Allegri, ex vincente allenatore della Juventus. Il livornese è senza panchina dal momento dell’esonero nel 2019 e per ripartire cerca un progetto piuttosto ambizioso. Anche la Roma aveva avanzato un interessamento, ma la destinazione catalana potrebbe rivelarsi per Allegri decisamente più affascinante.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Il Barcellona vuole rilanciarsi: nel mirino Allegri e non solo…

Allegri bacia la coppa
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Il Barcellona ad ogni modo sta pensando anche a come rinforzare il reparto offensivo con un nome altisonante. Il profilo che piace di più risponde a quello di Kylian Mbappé, tuttavia il prezzo del cartellino si aggira poco sotto i 100 milioni di euro e soprattutto il calciatore non ha alcuna fretta di lasciare Parigi. Proprio dopo la sfida di Champions League contro i blaugrana, il Mbappé ha chiarito di portare nel cuore la maglia del club della capitale francese e che si vede a lungo termine in squadra. L’altro nome allora è quello di Erling Haaland, reduce da una doppietta al Siviglia agli ottavi di Champions col Borussia Dortmund. Per arrivare al norvegese la strada potrebbe essere più spianata, tuttavia ci sarà da fronteggiare anche l’interesse da parte della Juventus.

LEGGI ANCHE >>> Ibrahimovic, l’intervista che fa infuriare i tifosi del Milan