Balotelli annuncia l’ultima follia

balotelli
Mario Balotelli (Getty Images)

Mario Balotelli, attaccante del Monza, ha annunciato cosa è pronto a fare in caso di promozione dei biancorossi in Serie A.

Quella 2020/2021 rischia di essere una stagione storica per il Monza, società presa in carico dall’ex presidente del Milan Silvio Berlusconi con il chiaro intento di portarla a dei fasti che mai sono stati parte della storia ultra centenaria del club, mai iscrittosi al campionato di Serie A.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La nuova proprietà ha portato in dote nuovi ed importanti investimenti, oltre ad una generale consapevolezza e conoscenza del gioco (e dei giocatori). La rapida ascesa del Monza si spiega in parte con l’aggiunta alla rosa di atleti dal passato glorioso, tornati alla corte del Cavaliere alla ricerca di un ultimo rilancio. Parliamo in particolare di Kevin Prince Boateng e Mario Balotelli, giocatori che hanno calcato tutti i terreni più importanti in Europa. Soffermandoci su quest’ultimo, sembra ieri quando esordiva a Cagliari, entrando in campo per Suazo con la maglia nerazzurra dell’Inter. Era il 2007, gli albori di quella che si sarebbe rivelata una delle più romantiche e frustranti carriere della storia del calcio italiano: la definizione di talento accompagnata a quella di spreco.

mario balotelli
Mario Balotelli intento a rinfrescarsi (Getty Images)

Dopo il fallimento di Brescia, questa potrebbe essere davvero l’ultima occasione per Super Mario

Oggi l’attaccante classe 1990 è ormai trentenne, desideroso di regalare e regalarsi un’ultima romanzesca ventata di gioia portando in Serie A un piccolo club che mai nemmeno aveva sognato di raggiungere un simile traguardo. Nonostante il suo apporto sia stato fino ad oggi molto scarso (solo 3 presenze, una condizione fisica a dir poco rivedibile), la squadra occupa le posizioni di testa in un campionato molto combattuto, in attesa di sfidare il Chievo pari punti alle 16 di questo pomeriggio.

LEGGI ANCHE >>> Inter e Milan, il clamoroso scambio per il mercato estivo

Sono passati dunque quasi 15 anni dal primo Balotelli, ma lui non è mai cambiato: nell’accettare il compito di trascinare il Monza nella massima serie, si è lasciato scappare una promessa ai tifosi. Una promessa delle sue, potremmo dire: se il Monza vince il campionato “Entro in campo con la macchina”. Da vedere cosa ne pensano Berlusconi e Galliani…