“L’Inter perde a tavolino”: la clamorosa voce delle ultime ore

L'Inter esulta dopo il gol di Lukaku
Milan-Inter (GettyImages)

L’Inter perderà il derby a tavolino? Questa è la clamorosa ipotesi avanzata nelle ultime ore, ancora una volta a causa dello slot per le sostituzioni. 

Il derby di Milano si è concluso con la rotonda vittoria per 3-0 dell’Inter sul Milan. Una doppietta di Lautaro Martinez e una rete di Lukaku hanno stabilito la supremazia nerazzurra nella stracittadina e confermato il primato in classifica per la squadra di Antonio Conte. Tuttavia, nelle ultime ore è balzata fuori sui social un’ipotesi che potrebbe clamorosamente riscrivere il finale del match in favore della squadra di Pioli.

Si parla di possibile sconfitta a tavolino per l’Inter a causa di un errore nelle sostituzioni. L’episodio considerato si sarebbe verificato in occasione del secondo tempo, in particolare del momento della triplice sostituzione con Darmian, Gagliardini e Sanchez per Perisic, Eriksen e Lautaro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

L’Inter rischia la sconfitta a tavolino? Il regolamento è chiaro

lautaro segna derby
Il secondo gol di Lautaro (Getty Images)

Il regolamento parla chiaro ed è stato ritoccato proprio a causa dell’emergenza coronavirus, che richiede la possibilità di maggiori cambi per le squadre all’interno dei 90′ per necessità e impegni ravvicinati. Ogni squadra può effettuare cinque cambi, ma soltanto in tre momenti del match. Quindi 3 slot come sempre, ma la possibilità di scambiare cinque uomini in campo.

LEGGI QUI >>> Napoli, paura per Osimhen: persi i sensi in campo, via in l’ambulanza

Nella fattispecie pare che Antonio Conte potrebbe aver fatto ricorso a 4 slot, poiché quando ha schierato in campo Darmian, Gagliardini, Sanchez sarebbero trascorsi circa 50 secondi tra l’ingresso in campo dei primi tre e poi dei successivi due compagni. Quindi bisogna capire se si è trattato di lentezza nel lasciare il terreno di gioco oppure di sostituzione in due momenti diversi.

Ci pensa il report ufficiale della Lega a far chiarezza, facendo riferimento a un solo momento per i tre giocatori considerati. Niente colpo di scena, dunque, per il trionfo nerazzurro, nonostante per qualche ora la notizia abbia fatto tremare i tifosi. D’altronde, visto il precedente di Roma-Spezia, meglio non lasciare nulla al caso…