Gervinho e Kurtic in tribuna, D’Aversa svela: “Serve professionalità”

D'Aversa in panchina
D'Aversa (Getty Images)

Il Parma getta al vento la possibilità di vincere contro l’Udinese. Roberto D’Aversa, nel post gara ha spiegato l’esclusione di Gervinho e Kurtic.

Il Parma di Roberto D’Aversa getta al vento la possibilità di centrare la terza vittoria in campionato. Contro l’Udinese di Luca Gotti, gli emiliani si fanno rimontare fino al 2-2 finale: le reti di Cornelius e Kucka su calcio di rigore illudono mister D’Aversa che vede i suoi ancora nei bassifondi della classifica generale di Serie A 2020/2021. Okaka e Nuytinck rimontano nell’ultima mezz’ora e beffano i padroni di casa.

Gervinho in azione
Gervinho (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

D’Aversa nel post gara

Roberto D’Aversa, intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ nel post partita, ha analizzato il match: “Oggi deve esserci delusione per il risultato non portato a casa, ma non per la prestazione. In Serie A, se hai l’opportunità di ammazzare l’avversario devi farlo. Potevamo concretizzare meglio, abbiamo concesso due occasioni e loro hanno pareggiato la partita. Deve esserci sconforto per il risultato, ma non per la prestazione. Abbiamo fatto una buona partita”.

Su Gervinho e Kurtic

Gervinho e Kurtic, invece, sono stati mandati in tribuna. I due, sicuramente tra i calciatori più in vista della rosa, non si sono accomodati nemmeno in panchina. L’allenatore del Parma ha spiegato il motivo della loro esclusione: “Avevo deciso di non far partire dall’inizio l’attaccante perché va centellinato nel minutaggio. Con lui abbiamo deciso di non partire oggi, va gestito durante la settimana. Poi l’ho mandato in tribuna, insieme a Kurtic. Sono importanti entrambi, devono dare l’esempio con massima professionalità“.

LEGGI ANCHE >>> DIRETTA Milan-Inter: segui la partita LIVE