Juventus, bloccato il rinnovo di Dybala: spunta la decisione

Dybala in riscaldamento
Paulo Dybala (GettyImages)

Il rinnovo di Paulo Dybala è uno dei temi caldi nell’ambiente Juventus. Al momento le priorità del club sono altre, i discorsi sono rinviati. 

In casa Juventus resta argomento di grande attualità il rinnovo di Paulo Dybala. L’attaccante argentino è uno dei giocatori sui quali la tifoseria vorrebbe uno sforzo importante da parte del club che, in tempi non sospetti, ha già espresso la volontà di voler trovare una quadra per riuscire a strappare la firma sul nuovo contratto. Dal canto suo, va detto, anche il calciatore ha espresso in pubblico la sua volontà di voler proseguire in bianconero. E’ il gioco delle parti, ovviamente, anche perchè ad oggi non si è trovato alcun tipo di accordo per la permanenza dell’argentino.

I motivi, va da sé, sono tanti. Diverse squadre stanno monitorando attentamente la situazione di Dybala, e tanti sarebbero pronti a farsi avanti qualora il giocatore non dovesse definitivamente trovare l’accordo con la Juventus. C’è, poi, anche il discorso legato all’infortunio che al momento tiene il giocatore ai box. Anche a causa di quest’ultimo aspetto, ovviamente, l’attaccante non ha ancora avuto modo di sedersi seriamente a tavolino per trovare una soluzione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus, bloccato il rinnovo di Dybala

Proprio l’aspetto legato all’infortunio tiene la Juventus in grande apprensione, e la priorità del club risiederebbe proprio nel recupero del giocatore. Secondo quanto riportato calciomercato.it, infatti, l’attaccante avverte ancora fastidio al ginocchio, servirà estrema cautela sui lavoro da fare per riportarlo in campo. La speranza di Pirlo, ovviamente, è riaverlo a breve, ma l’infortunio al legamento collaterale mediale va trattato con estrema cautela.

LEGGI ANCHE >>> La clausola voluta da Raiola nel contratto di Donnarumma: la cifra

Ecco perchè, ad oggi, il giocatore non sta prendendo in considerazione la possibilità di sedersi al tavolino e dare il via a trattative che potrebbero distorcere l’attenzione da quello che è l’obiettivo reale, tornare disposizione. Anche la Juventus – va detto – vuole ridare a Pirlo il suo attaccante. La Joya, dal canto suo, sta lavorando assiduamente per tornare il prima possibile e dare il suo contribuito per la ricorsa alle prime della classe, Inter e Milan. Nessuna chiamata, ad oggi, dal club bianconero al suo agente.