Torino-Sassuolo, ufficiale: gara rinviata. C’è già la data del recupero

Urbano Cairo in campo
Urbano Cairo (GettyImages)

Torino-Sassuolo è stata rinviata. La Lega ha annunciato la nuova data della sfida di Serie A, sospesa a causa del focolaio di coronavirus che ha colpito i granata. 

Giornate di tensione e paura in casa Torino, a causa del focolaio da coronavirus che ha colpito la squadra, con la variante inglese che imperversa. Al momento bisogna mantenere prudenza e isolamento, in attesa di nuovi test. Ragion per cui torna protagonista l’Asl e la decisione della Lega, che ha annunciato il rinvio al prossimo 17 marzo. 

Il momento è piuttosto delicato e, dopo le polemiche d’inizio stagione, è l’autorità sanitaria locale a disporre le misure adeguate per mantenere la sicurezza ed evitare il proliferare dei contagi, giacché le nuove varianti da coronavirus che si stanno diffondendo sembrano essere decisamente più temibili, almeno in quanto a diffusione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Focolaio Torino, dal timore al rinvio della gara col Sassuolo

Torino covid Sassuolo
Torino (GettyImages)

D’altronde, il Torino di Cairo ha sospeso gli allenamenti già da alcuni giorni, quindi non è in corso alcuna attività sportiva, almeno fin quando si comprenderà se ci siano altre positività che emergeranno. Si tratta al momento di circa otto tesserati, alcuni dei quali affetti proprio dalla variante inglese.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, piena emergenza: il piano di Pirlo in vista di Verona

Carlo Picco, direttore generale dell’Asl Città di Torino, è intervenuto nel merito a La Gazzetta dello Sport: “La tensione è molto alta. C’è bisogno che ci siano i requisiti di sicurezza affinché si possa autorizzare un viaggio, soprattutto se consideriamo la maggiore capacità di contagio di alcune varianti. Questo è un livello di criticità importante”. Da qui, evidentemente, la decisione di mantenersi prudenti e rinviare la sfida di Serie A.