Marsiglia, dopo l’ira dei tifosi ecco la rivoluzione: cambiano presidente e allenatore

Jorge Sampaoli in campo
Jorge Sampaoli (GettyImages)

Il Marsiglia ha cambiato radicalmente tutto il proprio organigramma, nominati nuovo presidente e nuovo allenatore.

Dopo la tensione palpabile delle scorse settimane, in casa Marsiglia è scoppiata una vera e propria bomba. L’assalto dei tifosi al centro sportivo della squadra francese è ancora impresso nella mente dei tanti appassionati del calcio transalpino, che hanno assistito ad una delle pagine più buie del club. Non è bastata la sessione di mercato che ha visto l’arrivo – tra gli altri – di Arek Milik, per il Marsiglia si è reso necessario un cambiamento radicale sotto tutti i punti di vista.

E’ quello che, d’altronde, chiedevano proprio i tifosi. Gli scarsi risultati sul campo, ma anche una gestione societaria estremamente deficitaria, ha fatto scattare il campanello d’allarme negli scorsi mesi, al punto da provocare un intervento massiccio e violento da parte dei tifosi. Cosi è scattato l’assedio dei tifosi che, oltre a mettere a ferro e fuoco il centro sportivo, hanno anche derubato uno dei giocatori del Marsiglia, Alvaro.

Una situazione estremamente tesa, alla quale tutto l’ambiente ha posto grande attenzione. Cosi si è arrivati ad un’azione molto importante che ha toccato tutti gli ambiti del club, dalla dirigenza alla direzione tecnica. Oggi sono arrivate le nomine ufficiali.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Jorge Sampaoli in campo
Jorge Sampaoli (GettyImages)

Marsiglia, cambia tutto: nominati allenatore e presidente

E’ stato lo stesso club ha comunicare attraverso una nota tutti i cambiamenti del caso, a cominciare dall’allenatore. Jorge Sampaoli, infatti, è il nuovo allenatore del Marsiglia, ed andrà a prendere il posto di Villas Boas, dimessosi qualche settimana fa.

Una scelta importante, che va ad unirsi ad un cambiamento repentino ed importante anche a livello dirigenziale. Pablo Longoria è stato nominato, infatti, nuovo presidente del club, prendendo cosi il posto dell’uscente Jacques-Henri Eyraud. Un passo importante, da direttore generale a presidente del club.

LEGGI ANCHE >>> Il Governo Draghi tiene chiusi gli stadi e non solo, le nuove norme per lo sport

Un cambiamento importante, che ha fatto ovviamente felici i tifosi del Marsiglia che chiedevano esattamente questo. Da qui in poi, insomma, il club francese è pronto a scrivere una nuova pagina di storia, nella speranza di lasciarsi alle spalle le brutte immagini dello scorso 30 gennaio.