Il momento nero di Gattuso continua: arriva anche una multa

Gattuso Inzaghi Napoli Benevento
Gattuso (GettyImages)

Arriva la muta per Gattuso dopo le espressioni blasfeme durante Napoli-Crotone: il tecnico ha patteggiato la pena

Tempi difficili per Rino Gattuso: il tecnico del Napoli è stato multato per espressioni blasfeme Nel corso della partita tra gli azzurri ed il Crotone. Questo il comunicato con il quale gli organi di Giustizia Sportiva della Figc hanno sanzionato Gattuso di 3000 euro per aver violato “l’art. 4, comma 1, e l’art. 37 del Codice di Giustizia Sportiva nel corso della gara Crotone-Napoli del 6 dicembre 2020, e pronunciato espressioni blasfeme”. Inoltre, sempre gli organi della Federcalcio spiegano che la sanzione è stata comminata “a seguito dell’accordo di patteggiamento raggiunto dalle parti”. Quindi, si desume ci sia stata l’ammissione da parte dell’allenatore del Napoli delle espressioni blasfeme, con il conseguente patteggiamento della pena.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gattuso punito per espressioni blasfeme
Gennaro Gattuso (Getty Images)

Napoli, Gattuso resta in bilico

La multa arriva all’indomani dell’eliminazione dall’Europa League per mano del modesto Granada: non saranno i 3000 euro comminati dalla Giustizia Sportiva a togliere il sonno a Gattuso in uno dei momenti più complessi della sua esperienza da uomo di calcio.

LEGGI ANCHE >>> Roma, dalla Juve un nuovo “acquisto”: non scenderà in campo

La società, che pur continua a non spegnere in modo perentorio gli innumerevoli rumors sul futuro tecnico del Napoli, ha, nei fatti, confermato la fiducia a Gattuso fino al termine della stagione. Sono mesi complessi soprattutto dal punto di vista economico per cercare un nuovo allenatore e si ha la sensazione sempre più netta che Aurelio De Laurentiis voglia scegliere con calma il prossimo allenatore del Napoli dopo le difficoltà incontrate con Ancelotti prima e con Gattuso poi.