Ronaldo chiama, Lukaku risponde: ed il titolo resta conteso

Cristiano Ronaldo Lukaku
Cristiano Ronaldo (GettyImages)

Ronaldo segna contro l’Hellas, Lukaku contro il Genoa: continua la lotta per il titolo di capocannoniere, siamo sul 19 a 18

Romelu Lukaku sta trascinando sulle sue possenti spalle l’Inter allo scudetto: Cristiano Ronaldo, con la Champions in bilico, si può trovare con una Supercoppa vinta e la speranza della Coppa Italia: dopo il deludente pareggio di Verona e la seguente vittoria dell’Inter, la sua Juventus sta per dire addio alle speranze di vittoria di tricolore.

Nei fatti, però, Ronaldo continua a marcare il cartellino, continua a far gol anche se non ha grande assistenza, anche se la Juve non gioca bene, anche se Pirlo ha mostrato qualche limite dettato dall’inesperienza, anche se le assenze incidono inevitabilmente sul livello delle performance collettive.

Questo è il motivo per il quale, sebbene la Juve si possa ridimensionare, Ronaldo vuol dimostrare che l’avanzare dell’età non lo ridimensioni.

Il portoghese ha già segnato 19 volte in questa Serie A, l’ultima delle quali sembrava spianare la strada alla vittoria al Bentegodi. Considerando tutte le gare in tutte le competizioni, ha la miglior media gol dal suo arrivo in Italia: 26 reti in 29 presenze, una media di 0,89 gol a partita.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lukaku in campo
Romelu Lukaku (GettyImages)

Lukaku-Ronaldo: sfida a colpi di gol per il titolo di re dei bomber

Lukaku è lì a tallonare CR7, comportandosi come un leader per la sua Inter. L’attaccante ex Chelsea e Manchester United, ha spaccato la partita Genoa: si tratta della marcatura numero 18, portandosi ad un solo gol da Ronaldo. Con Lautaro Martínez forma la coppia più prolifica del campionato: delle 60 reti nerazzurre in Serie A, 31 (più del 50%) portano la loro firma

LEGGI ANCHE >>> Inter, Conte ammette: “Patto scudetto? Vi svelo la verità”

Al termine della stagione, sarà battaglia a due: difficile immaginare che Ibrahimovic o Immobile riescano a tenere le loro medie.