Juventus, ammonizione e squalifica: Pirlo in emergenza totale

Andrea Pirlo in campo
Andrea Pirlo (GettyImages)

Brutte notizie per la Juventus di Pirlo che, dopo aver perso De Ligt nel riscaldamento a causa di un infortunio, perde un altro dei suoi difensori. 

La Juve sta giocando la sua sfida contro lo Spezia, impegno importante per la squadra di Pirlo in chiave Scudetto. Le milanesi, infatti, viaggiano spedite e ogni occasione persa può determinare una prematura dipartita nella corsa al titolo. Ecco perchè anche un match contro una compagine modesta come lo Spezia, va affrontato con estrema prudenza. Anche perchè la squadra di Italiano – va detto – ha dimostrato di potersela giocare anche contro le big.

La sorte, poi, non sta di sicuro aiutando Pirlo. Tanti infortuni per l’allenatore bianconeri, ai quali è aggiunto proprio nel riscaldamento anche De Ligt. Il difensore ha accusato un problema – aveva già subito un colpo contro il Verona – che l’ha costretto ha lasciare il riscaldamento, rinunciando anche a giocare contro i liguri.

Pirlo ha, quindi, optato per schierare Frabotta dall’inizio, una scelta obbligata e che si è rivelata anche fatale nel corso della partita.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gianluca Frabotta
Gianluca Frabotta (GettyImages)

Juventus, che guaio: giallo a Frabotta, scatta la squalifica

Proprio il difensore scelto da Pirlo per sostituire De Ligt, infatti, si è fatto ammonire a pochi minuti dall’inizio della partita. Intervento male effettuato su Vignali, che ha portato il direttore di gara ad estrarre un cartellino giallo.

Un episodio che non fa di certo sorridere Pirlo. Il difensore bianconero, infatti, era diffidato e dunque scatta per lui la squalifica. Frabotta, insomma, non potrà scendere in campo nella prossima sfida che vedrà la Juventus impegnata ancora in casa contro la Lazio.

LEGGI ANCHE >>> L’Inter e l’intreccio con Haaland, cosi può arrivare il nuovo attaccante

Emergenza totale, insomma, per Andrea Pirlo che dovrà capire come schierare la sua difesa nella difficile sfida contro i biancocelesti. Da capire se entro il match – mancano di fatto tre giorni – riuscirà a recuperare qualcuno, in attesa di chiarimenti sulla condizioni di De Ligt.