McKennie resta alla Juve: l’annuncio ufficiale dei bianconeri

McKennie con Supercoppa
Weston McKennie (Getty Images)

La Juventus ha riscattato il centrocampista Weston McKennie dallo Schalke 04. Ai tedeschi 18,5 milioni di euro più altri 6,5 di bonus

La Juventus, tramite un comunicato ufficiale sul suo sito, ha fatto sapere di aver riscattato il centrocampista classe ’98 Weston McKennie, in prestito dallo Schalke 04.

Il riscatto dello statunitense, una delle rivelazioni della stagione per la formazione di Andrea Pirlo, costerà alle casse bianconere 18,5 milioni di euro, pagabili in tre anni. A questi si potranno aggiungere altri 6,5 milioni sulla base di obiettivi definiti dal contratto. McKennie, contestualmente, ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2025.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

McKennie in azione
Weston McKennie (Getty Images)

McKennie riscattato dalla Juve, c’è l’annuncio

Finora Wes McKennie ha collezionato 31 presenze con la maglia bianconera, impreziosite da quattro gol, due assist e dalla conquista della Supercoppa italiana.

La Juventus lo definisce nel comunicato “una risorsa molto importante per mister Pirlo” e ricorda in particolare i suoi gol contro il Barcellona al Camp Nou e contro il Torino nel derby della Mole.

McKennie, che nonostante la giovane età è ormai da anni nel giro della nazionale a stelle e strisce, è già il miglior marcatore statunitense nella storia della Serie A.

L’acquisto a titolo definitivo da parte della Juve, che ormai appariva scontato alla luce delle ottime prestazioni del calciatore, può essere visto una conferma della linea verde inaugurata ormai da alcune sessioni di mercato da Paratici e Nedved.