Napoli, ancora guai per Gattuso: problemi per due azzurri

Gennaro Gattuso dà indicazioni
Gennaro Gattuso )(GettyImages)

Il Napoli ha dovuto fare i conti con diversi infortuni nel corso delle ultime settimane. In questi sono emersi problemi per altri due azzurri. 

In casa Napoli si continua a fare la conta degli infortuni. Come se già la situazione non fosse di per sé delicata, con gli azzurri andati incontri ad un pareggio deludente contro il Sassuolo e le polemiche del post partita. Il club al momento tiene il silenzio stampa, dunque difficile capire quelli che sono gli umori della squadra dopo il deludente risultato del Mapei Stadium.

La squadra di Gattuso non ha nemmeno il supporto della fortuna. Tanti i giocatori indisponibili, affaticati e che tardano a rientrare. Ci sono speranze per Osimhen in vista del Bologna, in attesa di ritrovare alcuni nella migliore condizione, primo fra tutti Manolas protagonista del fallo da rigore all’ultimo minuto proprio contro i neroverdi.

Come se non bastasse, poi, si sono aggiunte altre due problematiche proprio nelle ultime ore. In Napoli ha giocato tante partite negli ultimi mesi (come altri club, ovviamente) dovendo però spesso contare sempre sugli stesso uomini, tra giocatori out per Covid ed infortuni vari. Ora sembra che la squadra ne stia pagando seriamente le conseguenze.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Il Napoli esulta al gol
Napoli-Benevento (GettyImages)

Napoli, problemi fisici per due azzurri

Secondo quanto riportato da Sky Sport, infatti, ci sono due azzurri che proprio nelle ultime ore hanno riscontrato problemi fisici: si tratta di Mertens e Zielinski. Entrambi, infatti, sono stati colpito da un affaticamento muscolare che – secondo l’emittente satellitare – metterebbe a rischio la loro presenza nel prossimo impegno contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic.

Gattuso, dunque, dovrà monitorare la situazione e soprattutto pensare di gestire le forze. Mertens arriva da un problema alla caviglia che l’ha tenuto fuori molto tempo, e sarebbe dunque rischioso andare a sovraccaricarlo di lavoro.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, l’importanza di Morata e le perplessità offensive

Zielinski, dopo il recupero dal Covid-19, è stato impiegato praticamente sempre, e su 22 presenze totali è partito dall’inizio in ben 19 occasioni. Il Napoli, insomma, è in emergenza. Ancora. Da capire come Rino Gattuso farà fronte a quest’ulteriore problematica, come se già non ce ne fossero abbastanza.