Il gioiello da cinquanta milioni che la Juventus vuole soffiare all’Atalanta

La smorfia di Gian Piero Gasperini
Gasperini (Getty Images)

L’Atalanta continua a sfoggiare i suoi talenti: è l’anno d’oro di uno dei bergamaschi e la valutazione schizza a 50 milioni

E’ il gioiello più brillante dell’annata super (l’ennesima) dell’Atalanta di Gasperini. Lui è Robin Gosens, 26 anni, terzino con licenza di segnare. Lo ha fatto già 9 volte in questo campionato e la doppia cifra con tredici partite ancora da giocare è lì a portata di mano. Un exploit che non arriva per caso però. L’esterno olandese già negli anni scorsi aveva dato sfoggio della sua capacità di finalizzazione: 9 le reti in Serie A messe a segno nella stagione 2019/2020, 25 quelle realizzate in totale con la maglia dell’Atalanta in 136 partite.

Numeri decisamente elevati per chi di professione fa comunque il difensore ed allora è inevitabile che le big pensino a lui. Lo  hanno fatto già dalla scorsa estate, quando Percassi però alzò il cartello incedibile. Lo rifaranno nella prossima sessione di mercato, ben consci che per convincere l’Atalanta a fare a meno di lui servirà la classica offerta irrinunciabile. Una valutazione approssimativa la dà ‘TuttoSport’ che parla di 50 milioni di euro come cifra per ottenere il sì bergamasco alla cessione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gosens esulta
Gosens (Getty Images)

Atalanta, Juventus e Guardiola su Gosens: servono 50 milioni

Sono diverse le squadre che hanno messo nel mirino proprio Robin Gosens. Il 26enne piace molto in Premier League dove il Manchester City di Guardiola lo considera un possibile rinforzo. Ci pensa anche la Juventus che in estate dovrà mettere in atto un vero e proprio restyling delle sue corsie esterne.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, non solo Bonucci: torna anche un altro titolare

L’olandese potrebbe essere il nome giusto per far rifiorire gli esterni bianconeri dopo un’annata complicata da rosa limitata e infortuni. Peccato però che per portarlo a Torino (oppure a Manchester non fa differenza) serve l’offerta giusta: cinquanta milioni di euro la valutazione al momento di Gosens quando mancano tredici giornate alla fine del campionato e c’è da disputare ancora il ritorno degli ottavi di Champions in casa del Real Madrid. Partite nelle quali l’olandese potrebbe battere il record personale di gol e vedere schizzare ulteriormente in alto la sua valutazione.