Serie A, la cronaca di Crotone-Torino 4-2

Crotone e Torino in campo
Crotone-Torino (GettyImages)

Alle 15 si accendono le luci allo stadio Ezio Scida per la 26^ giornata di Serie A, scendono in campo Crotone e Torino.

C’è grande curiosità per la sfida di oggi pomeriggio che si giocherà all’Ezio Scida, con due squadre in piena lotta per non retrocedere. In casa Crotone si attendono i risvolti concreti del cambio di direzione tecnica, con l’esonero di Stroppa e l’arrivo di Serse Cosmi. I tifosi calabresi sperano, finalmente, di poter dare una sterzata decisiva ad una stagione molto intensa ma soprattutto difficile da affrontare. Ad oggi lo Squalo è il fanalino di coda della classifica di Serie A, e cosi a Cosmi è dato l’arduo compito di risollevare i calabresi da una situazione tremendamente complicata.

Dall’altra parte c’è il Torino, che torna in campo dopo le polemiche emerse in seguito al focolaio scoppiato in casa granata. Anche per la squadra di Davide Nicola, ovviamente, la necessità è quella di portare punti a casa, in attesa di capire cosa ne sarà delle partite non giocate. Il Toro è nel pieno della zona rossa della classifica, il che ovviamente non lascia dormire sonni tranquilli ai tifosi granata.

Servono i tre punti, per entrambe le squadre. Se per il Crotone si aspetta un cambio di passo dettato dalla nuova direzione tecnica, per il Torino la speranza è che possa tramutare in energia ed adrenalina i giorni di polemica trascorsi recentemente.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Crotone-Torino, le probabili formazioni

Benali e Cigarini sono i giocatori indisponibili nel gruppo di Serse Cosm. Il tecnico proporrà un 3-4-3 con Ounas e Simy favoriti su Riviere e Di Carmine, Messias confermato invece nel reparto avanzato.

CROTONE (3-4-3): Cordaz; Magallan, Djidji, Golemic; P. Pereira, S. Molina, Marrone, Reca; Messias, Simy, Ounas.

LEGGI ANCHE >>> Il Verona decide il futuro di Donnarumma e Calhanoglu

Diverse assenza anche in casa Torino. Nicola si affiderò, in attacco, al tandem composto da Zaza e Bonazzoli, con Verdi che va verso la panchina.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Rodriguez; Vojvoda, Lukic, Mandragora, Rincon, Ansaldi; Zaza, Bonazzoli.