La Roma non si smentisce mai

I giocatori della Roma esultano per il gol di Mancini
Fonte: Mancini (Getty Images)

Continua spedita la marcia della Roma verso il quarto posto: la formazione allenata da Fonseca ha battuto 1-0 il Genoa

Può perdere molti scontri diretti, ma vince le altre. Per questo la Roma, nonostante i diversi passi falsi, resta in corsa per il quarto posto, per il piazzamento in Champions League, il vero obiettivo di questa stagione. La formazione allenata da Fonseca ha appena battuto anche il Genoa allo stadio Olimpico. Decisivo nel primo tempo il colpo di testa di Mancini. Basta il gol del difensore ex Atalanta per conquistare tre punti preziosi e superare proprio i nerazzurri in classifica. La squadra di Gasperini giocherà domani sera contro l’Inter allo stadio Meazza di San Siro.

Roma e Genoa in campo
Roma-Genoa (GettyImages)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roma, basta Mancini

Preziosa la rete di testa di Mancini, su assist di Pellegrini, per superare Genoa e Atalanta. Una vittoria di grande valore, per la Roma, la seconda consecutiva dopo quella ottenuta in extremis con Diawara contro la Fiorentina al Franchi. La squadra di Fonseca si conferma forte con le piccole. Ha vinto quasi tutte le partite in cui era favorita e per questo motivo è ancora viva nella lotta al quarto posto nonostante le sconfitte negli scontri diretti, l’ultimo contro il Milan.

LEGGI ANCHE >>> Gattuso “uomo solo”: il tecnico fa i conti con i malumori del Napoli

Contro il Genoa, pur avendo segnato appena un gol, la Roma non ha mai rischiato di pareggiarla. Gara attenta da un punto di vista tattico e grande attenzione in fase difensiva. La squadra di Ballardini ha fatto poco per rendersi pericolosa mentre i giallorossi, nel secondo tempo, avevano anche raddoppiato con Borja Mayoral, gol poi annullato per un precedente fuorigioco. Poco male: basta Mancini. Vince la Roma.

Classifica: Inter 59, Milan 53, Juventus 52, Roma 50, Atalanta 49, Napoli 44, Lazio 43, Verona 38, Sassuolo 36, Udinese 32, Sampdoria 31, Bologna 28, Genoa 27, Spezia 26, Benevento 26, Fiorentina 25, Cagliari 21, Torino 20, Parma 15, Crotone 12.