Juve, c’è anche chi da colpa all’arbitro: “Non all’altezza”

Kuipers fischia
Kuipers (Getty Images)

La Juventus è fuori dalla Champions, ci sono polemiche anche sull’arbitraggio di Kuipers, attaccato su tanti episodi.

In Italia sono numerose le analisi sull’ennesima precoce eliminazione della Juventus dalla Champions League, con Ronaldo, Paratici e Pirlo nel mirino più di tutti.

L’edizione odierna di Tuttosport attacca l’arbitro Kuipers, definito non all’altezza dal quotidiano piemontese. Una prestazione che addirittura minerebbe la credibilità della coppa.

La polemica riguarda la punizione da cui nasce il gol che sarebbe inventata secondo Tuttosport ma sotto accusa finiscono anche le scelte sui rigori.

Quello per il Porto è stato definito generoso mentre ci sarebbe uno netto per intervento su Cristiano Ronaldo nei supplementari.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La Juventus con Kuipers aveva precedenti positivi

A livello arbitrale il rammarico della Juventus riguarda anche la gara dell’andata, nel finale c’era un rigore su Cristiano Ronaldo non ravvisato, con cui i bianconeri avrebbero potuto portare a casa il 2-2.

“La Juventus non è stata eliminata solo per l’approssimazione di Kuipers ma con i giusti fischi probabilmente si parlerebbe di qualificazione bianconera”, la tesi di Tuttosport riguardo all’impresa del Porto.

Il tema dell’arbitraggio ritorna nelle cadute della Juventus in Europa, dai tempi della sconfitta con il Bayern Monaco. Ci sono poi stati Oliver, il rigore al Real Madrid, le polemiche di Agnelli e Buffon.

LEGGI ANCHE >>> Eliminazione Juve, l’amarezza del migliore in campo

Ad agosto anche fu tanto criticato il rigore con cui il Lione si portò in vantaggio all’Allianz Stadium prima di subire l'”inutile” rimonta bianconera che non portò al passaggio del turno.

La direzione di Kuipers nella gara di ieri sera è stata criticata anche per la gestione dei cartellini, le scelte sui falli soprattutto durante i tempi supplementari.

Il fischietto olandese in passato aveva portato bene alla Juventus, c’erano dei precedenti positivi per il club bianconero.

Kuipers c’era nella gara di ritorno al Camp Nou, quando Cuadrado e compagni fecero 0-0 e passarono il turno dopo il 3-0 dell’andata a Torino. Un altro precedente è più recente, riguarda la rimonta con l’Atletico Madrid, l’ultima gioia europea targata Cr7.

Dopo la remuntada contro il Cholo Simeone, solo notti amare con tre delusioni maturate tutte in casa al ritorno contro Ajax, Lione e Porto.