Serie A, la cronaca di Genoa-Udinese 1-1

Genoa e Udinese in azione
Genoa-Udinese (GettyImages)

Alle 20.45 scende in campo l’ultimo anticipo di questo sabato di Serie A, si affrontato il Genoa e l’Udinese.

Terzo match di giornata in questo saturday night di Serie A, e terzo scontro diretto al quale assistiamo. Anche Genoa ed Udinese, di fatto, hanno soltanto cinque punti che le dividono ma, al tempo, una necessità di punti che riguarda entrambe le compagini.

Dopo un avvio avvincente ed esaltante con l’arrivo di Davide Ballardini, per il Genoa è arrivato ad un certo punto il momento della flessione. Ben cinque partite senza vittoria per il Grifone, con tre pareggi e due sconfitte. Un bottino amaro, considerando anche il rendimento avuto dai rossoblu con l’arrivo del nuovo allenatore.

Nessun dramma, ovviamente, anche perchè una leggera flessione era anche prevedibile dopo settimane a ritmi molto intensi. Serve, però, dare una sterzata chiara e netta, per riprendere a vincere dopo cinque partite ma anche per tenere lontana la parte rossa della classifica.

Più su c’è l’Udinese che vive un momento molto diverso. Due vittorie e due pareggi nelle ultime quattro partite, di fatto un filotto di risultati utili consecutivi che hanno ben posto in classifica la squadra di Luca Gotti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Genoa-Udinese, le formazioni ufficiali

Ballardini lancia Pandev insieme a Shomurodov dal primo minuto, mentre sugli esterni di centrocampo agiranno Zappacosta da un lato e Cxyborra dall’altro.

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Strootman, Badelj, Zajc, Czyborra; Shomurodov, Pandev.

LEGGI ANCHE>>> L’ennesima tegola che fa imbestialire la Roma

Luca Gotti si affida ancora all’ex Napoli Llorente per fare reparto e provare a bucare la difesa avversaria, ma anche sfruttare gli inserimenti da dietro con Pereyra e De Paul pronti ad approfittare del lavoro dello spagnolo.

Udinese (3-5-1-1): Musso; Becao, De Maio, Nuytinck; Molina, De Paul, Walace, Arslan, Stryger Larsen; Pereyra; Llorente.