Serie A, la cronaca di Cagliari-Juventus 1-3

Cagliari e Juventus in campo
Cagliari-Juventus (GettyImages)

Alle 18 in programma il primo dei due posticipi di questa domenica di Serie A, scendono in campo il Cagliari e la Juventus.

Dopo l’eliminazione dalla Champions League, è cominciato un periodo di grandi riflessioni in casa Juventus. Il futuro della squadra bianconera, a cominciare dalla direzione tecnica, è stato messo in forte discussione. E’ evidente che, in un momento del genere, sia l’allenatore in primo a dover essere messo sul banco degli imputati. La Vecchia Signora, di fatto, anche quest’anno ha rinunciato al sogno di arrivare ad alzare la coppa dalle grandi orecchie, nonostante la presenza in campo di uno dei migliori calciatori al mondo come Cristiano Ronaldo.

Insomma, giusto riflettere, ma nel frattempo torna il campionato. I bianconeri sono chiamati a farse la partita in terra sarda, con un Cagliari che ha urgente bisogno di punti per non restare ulteriormente attaccato ad una zona retrocessione che rischia ancora di risucchiare i ragazzi di Leonardo Semplici. L’arrivo del nuovo allenatore ha portato risultati considerevole, ma contro la Juventus fare punti è sempre un’impresa ardua.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cagliari-Juventus, le formazioni ufficiali

Nandez agirà sulla corsia mancina, mentre in avanti il tandem offensivo sarà composto dal solito Joao Pedro e da Simeone.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Rugani; Zappa, Nainggolan, Duncan, Marin, Nandez; Joao Pedro, Simeone. Allenatore: Leonardo Semplici.

LEGGI ANCHE >>> Juve, come realizzare il sogno Haaland: ecco il prezzo

De Ligt e Chiellini saranno i centrali della difesa a quattro, con Danilo dirottato nel ruolo di mediano. Da capire la composizione offensiva, vista la presenza in contemporanea di Kulusevski e Chiesa, mentre Danilo, appunto, e Rabiot dovrebbero agire per vie centrali. In avanti Ronaldo e Morata.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Kulusevski, Danilo, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo. Allenatore: Andrea Pirlo.