Juve-Cagliari, Cragno colpito al volto: “Ronaldo andava espulso!”

Esultanza della Juventus
Ronaldo, Morata e Chiesa (Getty Images)

La Juve sta vincendo 0-3 a Cagliari con una tripletta di Ronaldo, ma sta destando tantissime polemiche una mancata espulsione del portoghese

E’ terminato da pochi minuti il primo tempo tra Cagliari e Juventus che vede i bianconeri avanti 0-3 grazie alla tripletta di Cristiano Ronaldo, il secondo su calcio di rigore, che così ha risposto subito ai detrattori che l’hanno criticato dopo il match di Champions League contro il Porto.

Ma in questi minuti è scoppiata un’altra polemica sul portoghese. Infatti, al 16′ il portoghese nel tentativo d’anticipare Cragno ha alzato troppo la gamba, rischiando di fare veramente male all’estremo difensore sardo. Calvarese, arbitro del match, ha ammonito l’attaccante della Juve.

La decisione del designatore di gara sta scatenando tantissime polemiche, visto che c’erano gli estremi per l’espulsione. Ecco il regolamento pubblicato dall’AIA nel 2020 sul grave fallo di gioco:

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ronaldo a Cagliari
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Il regolamento dell’AIA

”Un tackle o un contrasto che mette in pericolo l’incolumità di un calciatore avversario o
commesso con vigoria sproporzionata o brutalità deve essere sanzionato come
grave fallo di gioco.
Qualsiasi giocatore che, in un contrasto per il possesso della sfera, colpisca un
avversario da davanti, di lato o da dietro, utilizzando una o entrambe le gambe,
con vigoria sproporzionata o che metta in pericolo l’incolumità di un avversario, si
rende colpevole di un grave fallo di gioco”.

LEGGI ANCHE >>> Tutti i dubbi della Juve sul futuro di Ronaldo

Dopo la mancata espulsione del portoghese, i social si sono letteralmente scatenati. Ecco alcuni tweet che richiedono l’espulsione di Ronaldo: