Milan, c’era rigore su Theo? Lo studio Sky non ha dubbi

Napoli e Milan in campo
Napoli-Milan (GettyImages)

Grandi polemiche in casa Milan per il calcio di rigore negato alla squadra rossonera, anche negli studi di Sky hanno preso posizione. 

Un vero e proprio caso, quello esploso durante la partita che ha visto in campo a San Siro Milan e Napoli. Un episodio da rigore che ha animato il secondo tempo, ed ovviamente la moviola del post partita. Un penalty che la squadra rossonera recrimina per un intervento che sembra, tra l’altro, estremamente dubbio e legittimamente fulcro di polemiche.

Un pallone dentro per Theo Hernandez nel pieno dell’area di rigore del Napoli, con Bakayoko che arriva da dietro e tocca la gamba del giocatore del Milan. Di fatto un intervento più che dubbio, che induce anche l’arbitro Pasqua ad andare al Var.

Nonostante la visione al monitor, per il direttore di gara non ci sono stati gli estremi per un penalty che ha fatto infuriare i giocatori del Milan. Anche da bordocampo si sono sentite distintamente le voci dalla panchina rossonera che reclamavano un tiro dal dischetto. Nulla da fare, Pasqua ha lasciato proseguire.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Theo Hernandez in azione
Theo Hernandez (GettyImages)

Rigore per il Milan? Lo studio Sky si espone omogeneo

Cosi anche lo studio Sky ha commentato proprio il tiro dal dischetto negato alla squadra rossonera. “La posizione dov’era l’arbitro si vede che non poteva vedere da dove era”, ha spiegato Fabio Capello nel post partita.

Poi si è sposto Piccinini: “Sembra rigore questo. Le immagini a volte possono essere ingannevoli, ma non mi pare questo il caso”, seguito poi da Caressa che si pone sulla stessa linea: “Col var quando c’è un contatto cosi in genere non c’è dubbio”. “Si vede alla fine il piede che dal colpo si muove, è un tocco!”, ha spiegato anche Paolo Di Canio nel commentare l’episodio.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Maldini parla di rinnovi e fa due nomi “a sorpresa”

Ancora, poi, Fabio Capello: “Quando decide l’arbitro poi è inutile stare qui a discutere. Diciamo che il tocco c’è stato, è innegabile”. Chiosa di grande esperienza, che però si pone sulla stessa scia di quella che è l’opinione di tutto lo studio Sky.

Il rigore, insomma, c’era per tutto lo studio Sky. Ed anche per Stefano Pioli che nel post partita ha parlato proprio ai microfoni di Sky Sport, spiegando proprio che anche per lui l’episodio era più da rigore che il contrario.