L’assurda multa che il Bayern ha inflitto a Coman

Coman in azione
Coman (Getty Images)

Kingsley Coman finisce nei guai. Multa salatissima per l’esterno del Bayern Monaco. Il motivo? Tutta colpa della sua Mercedes.

Guai in arrivo per Kingsley Coman. L’esterno del Bayern Monaco si è reso protagonista di un episodio saltato alla ribalta, soprattutto sui social network. La colpa è tutta della sua fiammante Mercedes AMG. Ma andiamo per gradi. La ‘BILD’ racconta che il nazionale francese si è presentato alla sessione di allenamento con la sua auto, una Mercedes appunto. E quindi? La sanzione pecuniaria arriverà perché Audi, sponsor dei tedeschi ha fornito, ad inizio stagione, un’auto ad ogni calciatore.

Säbener Strasse, centro sportivo del Bayern Monaco
Säbener Strasse, centro sportivo del Bayern Monaco (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Coman multato dal Bayern Monaco

Non ci ha pensato due volte Hasan Salihamidzic, direttore sportivo del club, che aveva già affrontato la stessa questione con Jerome Boateng e Robert Lewandowski. A Coman, però, è andata peggio: il calciatore è stato bloccato dallo staff della security che gli ha negato l’accesso all’impianto di allenamento. L’ex Juventus è stato costretto a parcheggiare il suo lussuoso SUV in strada, all’esterno del parcheggio del centro sportivo.

LEGGI ANCHE >>> Un campione del PSG strizza l’occhio a Pirlo

Il francese, secondo quanto riferito da ‘As.com’, è stato multato per circa 50mila euro. Poca roba visti gli otto milioni netti a stagione percepiti dal club bavarese. Un episodio che di certo resterà impresso nella mente del calciatore e del resto dei compagni di squadra.