Milan, la Procura Figc apre l’inchiesta su Theo Hernandez: ecco cosa rischia

Theo Hernandez faccia a faccia con Koulibaly
Theo Hernandez e Koulibaly (Getty Images)

La Procura Figc apre un’indagine sul terzino sinistro del Milan Theo Hernandez, protagonista di un post sui social contro l’arbitro Pasqua dopo il rigore non concesso per il contatto con Bakayoko.

Theo Hernandez dopo Milan-Napoli ha pubblicato una storia su Instagram con l’arbitro Pasqua e quattro emoticon del vomito, poi rimossa poco dopo ma troppo tardi per i tempi del web che aveva già immortalato il gesto dell’esterno rossonero.

Sulla vicenda la Procura Federale ha aperto un’indagine, lo riporta l’Ansa. Un’ingenuità per l’ex Real Madrid, ancora scosso dall’adrenalina post-gara, dalla sconfitta contro il Napoli e dai momenti di nervosismo nel finale, in cui ha rischiato anche il cartellino rosso per un fallo su Osimhen.

In quelle fasi concitate Rebic ha rimediato l’espulsione e due giornate di squalifica inflitte poi dal giudice sportivo

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Theo Hernandez storia Instagram
Theo Hernandez Pasqua

Theo Hernandez rischia il deferimento

L’esterno sinistro del Milan Theo Hernandez rischia il deferimento e quindi anche conseguenze disciplinari. L’ex Real Madrid potrebbe anche essere multato dal club rossonero.

Oltre Rebic, anche Donnarumma ha pagato la rabbia per le decisioni di Pasqua e la sconfitta, il giudice sportivo Mastrandrea gli ha inflitto una sanzione di diecimila euro per le espressioni insultanti nei confronti della panchina del Napoli.

Per Theo Hernandez si era parlato anche di una possibile squalifica per il post “incriminato” ma, invece, il giudice sportivo non è intervenuto, la palla passa alla Procura Federale.

È la seconda volta in questa stagione che un calciatore del Milan viene indagato dalla Procura Federale, nella prima occasione è capitato ad Ibrahimovic dopo la lite con Lukaku in occasione del derby di Coppa Italia.

LEGGI ANCHE >>> Lo sfogo di cui Theo Hernandez si è pentito

In quel caso l’inchiesta ha scongiurato l’ipotesi che il conflitto sia degenerato nel razzismo ed è probabile che per entrambi i protagonisti termini tutto con una multa.

Non è un bel momento per il Milan, scivolato a -9 dall’Inter, ma i rossoneri possono riscattarsi domani sera nella sfida contro il Manchester United che può dare la qualificazione ai quarti di finale dell’Europa League dopo l’1-1 dell’andata.

Dall’infermeria arrivano buone notizie: vanno verso il rientro Ibrahimovic, Bennacer, Kjaer e Romagnoli.