La Juventus aveva avuto una buona idea

Paratici, Nedved, Agnelli
Paratici, Nedved e Andrea Agnelli (Getty Images)

Il Genoa vince in rimonta contro il Parma e conquista tre punti preziosi in chiave salvezza grazie a Scamacca, seguito dalla Juventus

Non basta il gol in rovesciata di Pellè per regalare al Parma una vittoria preziosa in chiave salvezza. Il Genoa vince in rimonta e lo fa grazie alla doppietta di Scamacca, entrato nella ripresa e decisivo con due gol in quindici minuti. Tre punti pesanti per la squadra di Ballardini con un uomo che aveva vissuto gli ultimi mesi tra campo e prime pagine dei giornali per la prolungata trattativa tra Sassuolo e Juventus per il suo approdo in bianconero.

Scamacca, due gol in campionato prima di questa sera, l’ultimo ad inizio novembre, aveva bisogno di tornare a segnare per risollevarsi. Ne ha trovati due, di reti, per regalare al Genoa una vittoria importantissima. Terza doppietta in questa stagione per lui dopo le due realizzate in Coppa Italia

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

I giocatori del Genoa abbracciano Scamacca
Fonte: Scamacca (Getty Images)

Scamacca decisivo (dopo le voci sulla Juventus)

A gennaio l’attaccante di proprietà del Sassuolo era stato accostato alla Juventus. I bianconeri cercavano una punta giovane e di prospettiva, erano pronti all’investimento, ma non hanno mai trovato l’accordo con il club neroverde. Scamacca, così, è rimasto al Genoa, dov’è in prestito, e in estate, nel caso, qualcosa potrebbe accadere.

LEGGI ANCHE >>> Milan, operazione riuscita per Calabria: ecco quando rientrerà

Scamacca, ad esempio, piaceva anche allo stesso Parma, che aveva pensato a lui prima di puntare, poi, su Pellé. L’attaccante del Genoa a fine partita ha dichiarato: “Il mercato? No, sono sempre stato con la testa qui, le voci girano, è normale”.