Inter, focolaio in casa nerazzurra: c’è un altro positivo

Inter positivo gruppo squadra Covid
Antonio Conte (GettyImages)

Focolaio Inter: un altro membro del gruppo squadra è risultato positivo in merito agli esami sostenuti nella giornata di ieri, è il quinto

Altro caso di positività all’interno del gruppo squadra dell’Inter. Il focolaio in casa nerazzurra ha coinvolto anche un quinto elemento. La comunicazione è stata data dal club nerazzurro pochi minuti fa attraverso un comunicato ufficiale.

La società meneghina non ha però svelato l’identità del nuovo elemento del gruppo squadra risultato positivo al Covid-19 pertanto non è stato chiarito se si tratti di un altro calciatore oppure di uno staff del club interista. La squadra comunque è già stata posta in isolamento dopo le notizie delle scorse ore e la partita in programma nel weekend contro il Sassuolo è già stata rinviata come disposto dall’ATS. Era stata proprio quest’ultima autorità a riconoscere il pericolo di un focolaio. L’Inter ha ripetuto un nuovo ciclo di esami anche oggi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inter positivo gruppo squadra Covid
Handanovic (GettyImages)

Inter, il focolaio si ingrandisce: ancora un positivo nel gruppo squadra, è il quinto in pochi giorni

Il focolaio dell’Inter in un primo momento aveva visto coinvolto Danilo D’Ambrosio. Dopodiché la situazione ha cominciato ad allargarsi. Nella giornata di ieri era stata infatti comunicata la positività di altri tre calciatori nerazzurri: Samir Handanovic e successivamente anche Stefan De Vrij e Matias Vecino.
In questa circostanza, la società nerazzurra non ha rivelato l’identità della persona risultata positiva ai nuovi esami per accertare la presenza del Covid-19. Potrebbe trattarsi dunque di un elemento differente da un calciatore.

Questo il comunicato con cui il club di Zhang ha dato a conoscere la notizia: “FC Internazionale Milano – in seguito ai test effettuati nella giornata di ieri – comunica che è risultato positivo un membro del gruppo squadra. Nella giornata di oggi sono stati effettuati nuovi test su tutto il gruppo”.

LEGGI ANCHE >>> Caos Inter: squadra in isolamento, ma Lukaku può partire per il Belgio

Nella giornata di ieri l’Inter aveva inoltre informato della decisione dell’ATS di Milano, che aveva imposto la sospensione immediata di qualsiasi tipo di attività della squadra fino al 21 marzo compreso, il divieto di disputare la gara con il Sassuolo e quello di rispondere alla convocazioni per tutti i calciatori convocati dalle rispettive nazionali.

Questo fino a quando lunedì prossimo saranno ripetuto i tamponi molecolari su tutto il gruppo squadra.