Cagliari, è di nuovo allarme e Semplici avverte tutti

Leonardo Semplici in panchina
Leonardo Semplici (GettyImages)

Il Cagliari è caduto in Liguria per mano dello Spezia di Vincenzo Italiano. In casa rossoblu suona ancora l’allarme, con Semplici che ha avvertito tutti. 

La situazione in casa Cagliari resta tremendamente delicata. La sconfitta maturata oggi in Liguria, contro lo Spezia di Vincenzo Italiano, è il segnale evidente che le cose non si sono ancora risolte. Dopo l’esonero di Eusebio Di Francesco, e l’avvento di Leonardo Semplici, sembrava davvero che la squadra si fosse messa sul binario giusto per uscire da un momento decisamente delicato.

Due vittorie ed un pareggio nelle prime tre partite hanno rappresentato un segnale importante per tutto l’ambiente al quale, però, servono ancora ulteriori accertamenti. Il Cagliari, di fatto, è andato incontro subito dopo a due sconfitte consecutive, prima contro la Juventus ed oggi contro lo Spezia.

Un doppio risultato, soprattutto l’ultimo contro la diretta concorrente ligure, che fa scattare nuovamente l’allarme in casa sarda. I rossoblu sono ancora in zona retrocessione, al terz’ultimo posto, con il Parma appena dietro ed il Torino davanti che può andare in fuga con due partite in meno.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Leonardo Semplici in panchina
Leonardo Semplici (GettyImages)

Cagliari, scatta di nuovo l’allarme: le parole di Semplici

Amaro, ovviamente, il commento di Leonardo semplici per la sconfitta patita all’Alberto Picco di La Spezia: “Abbiamo disputato un buon primo tempo, purtroppo alla prima indecisione della ripresa abbiamo preso gol complicando il nostro discorso”, le parole del tecnico.

Poi l’avvertimento a tutto l’ambiente, per spiegare che la corsa non andrà fatta su nessuno: “La classifica è difficile, ma il destino è nelle nostre mani: non faccio tabelle, la corsa la facciamo su noi stessi”, la spiegazione chiara di Semplici.

LEGGI ANCHE>>> I tre italiani che possono rivoluzionare la Juventus

Insomma, che la corsa i sardi debbano farla su sé stessi è ormai chiaro, ed il prossimo impegno casalingo contro il Verona potrebbe rappresentare un crocevia importante per la squadra rossoblu. Il pericolo, ovviamente, è quello di vedersi allontanare considerevolmente il Torino, restando dunque ancorati ad una difficile situazione di classifica.

CLASSIFICA AGGIORNATA:

Inter 65
Milan 56
Juventus 55*
Atalanta 52
Roma 50
Napoli 50*
Lazio 46*
Sassuolo 39
Verona 38
Bologna 34**
Udinese 33
Sampdoria 32
Genoa 31**
Fiorentina 29
Spezia 29**
Benevento 26
Torino 23*
Cagliari 22**
Parma 19**
Crotone 15**

* Una partita in meno
** Una partita in più