Fiorentina, dimissioni clamorose: ecco cosa sta succedendo

Fiorentina Prandelli dimesso Iachini
Rocco Commisso (GettyImages)

La Fiorentina cambia nuovamente allenatore: Cesare Prandelli si è dimesso questa mattina e al suo posto tornerà il marchigiano Iachini

Cesare Prandelli non è più l’allenatore della Fiorentina. Il tecnico si è dimesso dall’incarico che aveva rilevato lo scorso 9 novembre. Al suo posto tornerà Giuseppe Iachini, al quale l’allenatore di Orzinuovi era subentrato.

La versione 2.0 di Prandelli alla guida della Fiorentina è stata meno esaltante della prima. Tra il 2005 e il 2010 il bergamasco ha occupato la panchina dei viola in 240 occasioni in cui ha saputo ritagliarsi tante soddisfazioni e la migliore media punti da quando è diventato allenatore (1.71).

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Fiorentina Prandelli dimesso Iachini
Prandelli (GettyImages)

Fiorentina, Prandelli si è dimesso: al suo posto tornerà Iachini

Nell’ultimo turno di serie A, i viola sono stati battuti dal Milan per 3-2. La sconfitta del “Franchi” ha fatto precipitare la situazione. I gigliati sono stati agganciati da Spezia e Benevento, vittoriosi contro Cagliari e Juventus. I toscani hanno sette punti di margine sul terzultimo posto.

La parentesi di Cesare Prandelli ha prodotto una media di 1.04 punti a partita. Una cifra piuttosto bassa e sicuramente inferiore a quella che si attendeva l’allenatore quando ha deciso di accettare l’incarico alla fine dello scorso anno solare.

La notizia delle dimissioni di Prandelli è stata annunciata dalla redazione di Sky Sport che in più ha anticipato il nome del suo successore, Giuseppe Iachini. L’allenatore di Ascoli Piceno era subentrato per la prima volta alla guida dei viola a dicembre 2019 quando sostituì Vincenzo Montella. Anche quest’ultimo è ancora sotto contratto con la società del presidente Rocco Commisso tuttavia dovrebbe essere Iachini a riprendersi la Fiorentina.

LEGGI ANCHE >>> La Roma ci prova: fuori Dzeko, dentro Icardi

Si chiude così un’altra avventura sfortunata per Prandelli che dopo il ciclo di quattro anni alla guida tecnica dell’Italia si è accomodato senza troppe fortune sulle panchine di Galatasaray, Valencia, Al-Nasr e Genoa, prima di quest’ultima sfortunato passaggio alla Fiorentina.