Anche Mancini parla del rinnovo di Donnarumma

Mancini in conferenza stampa
Mancini (Getty Images)

Roberto Mancini , CT dell’Italia, è intervenuto in conferenza stampa dove ha parlato del match contro l’Irlanda del Nord e di Donnarumma

L’Italia domani sera disputerà contro l’Irlanda del Nord la prima gara di qualificazione al Mondiale del 2022. Roberto Mancini, CT della nazionale azzurra, ha presentato il match durante una conferenza stampa:

”Speriamo di trovare un ambiente magico, ma credo che sarà così. Ottenere la qualificazione sarà difficile, giochiamo dopo molti mesi. Dobbiamo fare attenzione, sappiamo quant’è importante cominciare bene. Formazione? Forse ho solo un dubbio”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Donnarumma al Tardini
Donnarumma (Getty Images)

”Il rinnovo di Donnarumma non è un problema”

Il tecnico si è poi soffermato sull’Irlanda del Nord: ”È una squadra tipicamente britannica. Non dovremo rischiare, soprattutto nei minuti iniziali ci saranno pochi spazi. Fisicamente sono anglosassoni, ma il loro gioco è un po’ diverso: difendono moto bene, non concedono spazi e sono molto bravi nei contropiedi. Però nelle qualità fisiche e tecniche c’è questo. Sono tante tre partite in una settimana? Sono un po’ un problema, ma abbiamo una certa esperienza e mentalità per poterle giocare. Dopo  penseremo all’Europeo”.

LEGGI ANCHE >>> Italia, il chiarimento di Mancini sul futuro dei due azzurri

Mancini ha poi concluso su Donnarumma, Barella e Prandelli: ”Il rinnovo di Donnarumma non mi preoccupa. Gigio è più maturo rispetto a quando giocò l’Europeo con l’Under 21. Barella? Non ha perso molto, ma decideremo domani se farlo giocare o meno. Addio di Prandelli? E’ una brava persona. Rispetto la sua decisione, ma non ne conosco i motivi”.