Per l’Italia le qualificazioni ai Mondiali iniziano male

Roberto Mancini
Mancini (Getty Images)

Arrivano brutte notizie per l’Italia in vista del triplice impegno nelle qualificazioni ai Mondiali 2022: il comunicato della Figc

Sperava forse in un inizio più semplice Roberto Mancini. Domani sera l’Italia debutta nelle qualificazioni ai Mondiali 2022 contro l’Irlanda del Nord ma gli azzurri perdono ancora un calciatore. Dopo il forfait di Cristante ad inizio ritiro, ora tocca a Moise Kean rinunciare alla Nazionale: l’attaccante del Paris Saint-Germain ha lasciato il ritiro azzurro ed ha fatto ritorno in Francia. Lo ha comunicato la Figc, spiegando che il 20enne ex Juventus soffre di un problema fisico: “Moise Bioty Kean ha accusato uno stato di affaticamento – la nota della Federcalcio – che lo rende indisponibile per le prossime gare della Nazionale contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania“.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kean
Kean (Getty Images)

Italia, Mancini perde Kean: le ultime di formazione

Roberto Mancini fa i conti quindi con i tanti infortuni e le condizioni non soddisfacenti di diversi giocatori. Cristante e Kean hanno dovuto dare un forfait, mentre si sono aggregati i tre interisti (Barella, Bastoni e Sensi) fermati dall’ATS. Possibile che Barella parta titolare già contro l’Irlanda del Nord nella gara che sancirà l’esordio dell’Italia nelle qualificazioni ai Mondiali 2022 che si disputeranno in Qatar.

LEGGI ANCHE >>> Italia, Mancini modella l’attacco: verso due esclusioni eccellenti per l’Europeo

Gli azzurri sono nel girone C insieme a Svizzera, Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania. Ai Mondiali accederà la vincitrice del raggruppamento, mentre la seconda classificata disputerà i playoff. La Nazionale italiana è già sicura di accedere agli eventuali spareggi avendo vinto il proprio girone di Nations League (ad ottobre la fase finale).