Napoli, che sospiro di sollievo: contro la Juventus ci sarà

Gattuso Koulibaly Napoli Senegal Juventus
Gennaro Gattuso (Getty Images)

Il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly ha rimediato in allenamento con la Nazionale senegalese una lussazione al dito della mano ma ha tranquillizzato tutti, contro la Juventus ci sarà.

Ieri le notizie dal Senegal hanno messo in ansia il Napoli riguardo ad un infortunio di Koulibaly ma Kalidou ha tranquillizzato tutti, Gattuso e lo staff medico. La lussazione è un problema di poco conto, contro il Congo non avrebbe comunque giocato perchè era squalificato.

Koulibaly non rientrerà a Napoli in anticipo, martedì contro Eswatini potrebbe anche giocare. Kalidou valuterà insieme al ct Aliou Cissè se farlo solo a scopo precauzionale, il Senegal è anche già aritmeticamente qualificato alla prossima Coppa d’Africa, in programma in Camerun a gennaio 2022.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Koulibaly Senegal Napoli infortunio Juventus
Kalidou Koulibaly (Getty Images)

Koulibaly tornerà contro la Juventus

Kalidou Koulibaly sabato prossimo contro il Crotone non giocherà solo perché è squalificato per somma d’ammonizioni, il Napoli era in ansia per le partite successive.

Kalidou ha spiegato a Gattuso e allo staff medico che sta bene, tornerà in campo con la maglia del Napoli mercoledì 7 aprile nel recupero contro la Juventus.

Il Napoli è in crescita sotto il profilo difensivo, ha tenuto la porta inviolata per due gare consecutive contro Milan e Roma, non accadeva da quasi due mesi.

Koulibaly è determinante nella fase di non possesso per il Napoli, Gattuso ha dovuto fare a meno di Kalidou per dieci gare e gli azzurri hanno incassato 16 gol.

LEGGI ANCHE >>> “Verrebbe di corsa”, l’erede di Koulibaly è già pronto

Il Napoli ha la terza difesa del campionato, ha subito 45 gol in 40 gare ufficiali, la media è di 1,1 reti subite a partita, senza Koulibaly il dato schizza a 1,6 a sfida.

A Castel Volturno lo attende anche Manolas che, dopo i minuti raccolti nel finale a Roma, vorrebbe ricostruire la coppia titolare con Koulibaly.

Tra infortuni e contagi, Gattuso ha schierato entrambi insieme dal primo minuto soltanto in 15 partite e il Napoli ha incassato solo tredici gol (0,86 reti a partita in media).

Il difensore greco si sta allenando a Castel Volturno, vuole arrivare al top della condizione atletica dopo la sosta. Maksimovic anche cerca continuità dopo le ottime prestazioni contro il Milan e la Roma, Rrahmani, invece, sta ancora recuperando dall’infortunio.