Cagliari, salvezza fondamentale per evitare l’addio dei big

Tommaso Giulini in campo
Tommaso Giulini (GettyImages)

Stagione complicata e ultime dieci partite fondamentali per cercare di evitare la drammatica retrocessione. Il Cagliari è pronto a tentare l’assalto alla salvezza per restare aggrappato alla massima competizione in vista della prossima stagione.

Obiettivo salvezza fondamentale per cercare di salvare i progressi mostrati negli ultimi anni. Il Cagliari è pronto alle ultime dieci giornate di campionato, rush finale che obbligherà gli uomini di Semplici a lottare con il coltello tra i denti per evitare una retrocessione clamorosa e impensabile a inizio stagione. Una retrocessione che chiuderebbe tassativamente le porte alla conferma dei big, con conseguente e possibile smantellamento della rosa.

Sarà difficile, se non impossibile trattenere i vari Cragno, Godin, Rugani, Nainggolan, Nandez, Joao Pedro e Simeone nella serie cadetta, ecco perchè l’obiettivo salvezza diventerà fondamentale anche in chiave mercato e in previsione futura. Joao Pedro piace particolarmente alla Fiorentina, ma occhio anche al possibile affondo della Lazio in caso di addio a Correa. Nainggolan potrebbe far ritorno all’Inter in attesa del nuovo futuro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Leonardo Semplici in panchina
Leonardo Semplici (GettyImages)

Cagliari, obiettivo salvezza ancora alla portata: sirene di mercato per Cragno e Nandez

Tanta preoccupazione, ma anche una sana convinzione di poter raggiungere la salvezza nelle ultime nove giornata di campionato. Servirà un Cagliari tosto, concentrato e mai domo. La sensazione è che gli isolani si giocheranno il tutto per tutto nel rush finale e testa a testa con il Torino. Benevento e Spezia, almeno per il momento, sembrerebbero essere leggermente al sicuro rispetto ai rossoblù e ai granata.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, il gioiello é ormai tornato

Non solo Joao Pedro e Nainggolan, occhio al futuro di Cragno e Nandez in caso di clamorosa retrocessione. Il portiere piace particolarmente a Inter e Roma, mentre il centrocampista ex Boca Juniros piace a Napoli, Inter e anche alla Roma. Cagliari chiamato al tutto per tutto. Nove finale per evitare il baratro Serie B.