“Ecco chi sarà il prossimo allenatore del Napoli”

De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

L’agente Mario Giuffredi: “Gattuso andrà via da Napoli, Juric in pole per sostituirlo. E il mercato verrà deciso di conseguenza”

Il procuratore Mario Giuffredi, rappresentante fra gli altri di Hysaj, Mario Rui e Di Lorenzo è intervenuto su ‘Radio Marte’ ospite di Raffaele Auriemma. E ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti sul futuro della panchina del Napoli e non solo.

In particolare, Giuffredi è convinto che l’avventura di Gattuso alla guida del club azzurro sia giunta al capolinea: Non ho parlato con lui ma il mio pensiero è che, a prescindere dalla posizione in campionato e dalla volontà di ravvedersi del presidente, non resterà a Napoli. Penso che al suo posto tutti noi dopo la violenza mediatica ricevuta e la non difesa da parte del club saremo andati via”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gattuso
Gennaro Gattuso (Getty Images)

Giuffredi: “Il mercato del Napoli dipende dall’allenatore”

Il mercato degli azzurri dovrebbe impostarsi di conseguenza: “Tanti dicono che non ci sono i soldi ma io non ci credo, perché hanno chiuso i diritti tv. Gli stadi sono proiettati a riaprirsi. Il mercato non lo faranno i soldi ma il nuovo allenatore. Se arriva Sarri vorrà determinati giocatori, se arrivano Juric o Italiano sarà un mercato fatto più di scommesse, come il Di Lorenzo di due anni fa. Ma il candidato principale secondo me è Juric“.

Non manca una frecciata sul futuro di Hysaj, destinato a lasciare Napoli a fine stagione: “Finirà il campionato da professionista, come ho sempre detto al 99% sarà altrove, può essere in Italia come all’estero. Lo prenderebbero tutti, abbiamo avuto tantissime telefonate per chiedere informazioni, già da dicembre. Il futuro dirà se arriverà uno più bravo o se qualcuno si mangerà le mani”.

LEGGI ANCHE>>> L’argentino ha detto sì al Napoli

In ogni caso, Giuffredi è ottimista per il finale di campionato degli azzurri: “Per me il Napoli arriverà secondo, farà la corsa sul Milan. Ha la squadra più in forma del campionato, avrà un grande finale, nel mezzo purtroppo c’è stato un vuoto che non ha permesso di lottare per lo scudetto. Ma sarà importantissimo vincere a Torino contro la Juve”.