Il post Gattuso viene dalla Francia: De Laurentiis ha deciso

aurelio de laurentiis
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

Il nuovo nome per la panchina del Napoli è Christophe Galtier, attuale allenatore del Lille capolista in Ligue 1.

Un nuovo giorno, un nuovo pretendente alla panchina del Napoli. Quando mancano ancora dieci giornate alla conclusione della Serie A, la dirigenza azzurra continua a pensare al futuro senza Gattuso.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Quattro vittorie e un pareggio nelle ultime cinque partite di campionato, con conseguente rientro (a piedi uniti) nella corsa per la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, non sembrano poter cambiare il futuro di Gattuso ed il Napoli, ormai destinati alla separazione al termine della stagione, indipendentemente da ciò che il campo dirà.

Il presidente Aurelio De Laurentiis è alla ricerca di un sostituto e non è una novità, visti i pochi sforzi fatti dalla società per tenere la conversazione sotto traccia. I progetti e i nomi che nel tempo si sono susseguiti sono tantissimi, da quelli nuovi e ambiziosi come Spalletti e Allegri a quelli più romantici, che prevedevano il ritorno di figure amate dai tifosi come Sarri o Benitez, fino addirittura alle scommesse De Zerbi ed Italiano.

De Laurentiis è solito farsi trascinare dalle passioni, ma i contatti sarebbero cominciati

christophe galtier
Christophe Galtier (Getty Images)

Secondo ‘Calciomercato.it’ l’obiettivo del presidentissimo azzurro è oggi però un altro, affascinante, ambizioso e al contempo una scommessa: si tratta di Christophe Galtier, il tecnico del Lille che sta stupendo l’Europa comandando la Ligue 1 con il PSG. Galtier guida la squadra transalpina dal 2017, con risultati sotto gli occhi di tutti, anche dal punto di vista del gioco. Dettaglio non da poco: il legame esistente con Osimhen, investimento da oltre 50 milioni di € che proprio con il cinquantaquattrenne marsigliese ha mostrato la versione migliore di sé stesso.

LEGGI ANCHE >>> Roma, allarme infortuni e futuro Dzeko

I contatti con l’allenatore sarebbero già iniziati, le possibilità di vederlo sulla panchina del Napoli sono tante, visto il gradimento di De Laurentiis e la conseguente costanza nelle comunicazioni. Ultimo particolare: Galtier conosce l’Italia e parla la nostra lingua, grazie all’esperienza da giocatore vissuta nel 1997/98 con il Monza (era un difensore centrale).