Il giocatore “gratis” più inseguito del campionato

Hysaj contrasta El Shaarawy
Hysaj, El Shaarawy e Fabiàn Ruiz (Getty Images)

C’è un difensore che in estate si libererà gratis e sul quale va registrata l’attenzione di molte società del campionato italiano

Il Napoli sembra disposto a perderlo a zero, altri club non vogliono farselo sfuggire. Si sta scatenando un’asta, in vista dell’estate, su Elseid Hysaj, classe 1994, terzino duttile albanese che ha il contratto in scadenza nel 2021. Da mesi il suo procuratore tratta il rinnovo con la società azzurra, l’accordo non è mai stato raggiunto e difficilmente ci sarà un’intesa, salvo sorpresa, da qui al termine del campionato. Hysaj, dunque, potrebbe partire a zero, ma restando in Italia. Tante le società a lui interessate: Milan, Roma e Lazio ci provano. L’ex Empoli piace per le sue qualità e per la sua duttilità. Può giocare sia a destra che a sinistra garantendo un rendimento sempre costante.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Hysaj si libera gratis in estate
Hysaj, uno degli assistiti di Mario Giuffredi (Getty Images)

Tutti vogliono Hysaj gratis

L’asta sul terzino di Gattuso è rivelata da ‘La Gazzetta dello Sport’ oggi in edicola. Il quotidiano racconta della corte del Milan, della Roma e anche della Lazio. Sono loro i club che in Italia ci stanno provando, parlando con l’entourage del calciatore provando a raggiungere un accordo economico sull’ingaggio. Al momento Hysaj aspetta, non ha fretta, vuole concludere nel migliore dei modi la stagione e poi, quando sarà il momento, si dedicherà al proprio futuro.

LEGGI ANCHE >>> Caos Covid in Serie A, la Roma va in bolla

Il Milan lo cerca per rinforzare la corsia destra, la Roma e la Lazio non hanno grandi necessità numeriche ma Hysaj è comunque un’occasione importante e a zero è un vero e proprio affare. Per questo ci stanno provando. Il Napoli, intanto, sembra disposto a perderlo. Non ci sono stati passi in avanti per il rinnovo di contratto e quindi salvo sorprese Hysaj ripartirà dalla Serie A ma da un altro club. Un divorzio annunciato dopo sei anni.